Imprese culturali giovanili: torna Funder35

Sono le imprese culturali non profit composte da under 35 le destinatarie del bando Funder35, promosso da 18 fondazioni, tra cui la nostra, per sostenere, accompagnare e rafforzare queste importanti realtà del nostro Paese, premiando l’innovatività.

L’iniziativa, alla quale vengono destinati quest’anno oltre 2 milioni di euro, è aperta a organizzazioni culturali senza scopo di lucro come imprese sociali, cooperative sociali, associazioni culturali, onlus, fondazioni, operanti nell’ambito della produzione artistica/creativa o nell’ambito dei servizi di supporto alla valorizzazione dei beni e delle attività culturali. Organizzazioni caratterizzate spesso da una marcata fragilità strutturale e operativa ed eccessivamente dipendenti da finanziamenti saltuari.

Proprio per superare queste criticità è partito nel 2012 Funder35, con l’obiettivo di offrire un’opportunità di crescita e di sviluppo attraverso un contributo economico a fondo perduto e un’attività di accompagnamento. Fra i territori coinvolti dal bando figurano anche le province di Padova e Rovigo, dove nelle scorse edizioni sono stati selezionati i progetti delle associazioni Accatagliato, Arkadiis, Jonathan, Khorakhanè, La Mela di Newton, On Stage, Teatro del Lemming, Teatro de Linutile, Teatro Invisibile.

Le proposte per l’edizione 2016 dovranno essere presentate on-line entro il prossimo 1 luglio. 
Per maggiori informazioni: funder35.it