Funder35: online gli esiti del bando 2017

Sono 70 le imprese culturali selezionate nell’edizione 2017 di Funder35, il bando promosso da 18 fondazioni – tra cui la nostra – che si rivolge alle imprese culturali non profit composte in prevalenza da giovani under 35.

Tra le organizzazioni selezionate, 62 riceveranno un contributo, con uno stanziamento complessivo di 2.5 milioni di euro, mentre 8 verranno affiancate con attività formative e di supporto.

Le 70 imprese culturali vincitrici sono distribuite su quasi tutto il territorio italiano, in particolare tra Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Valle d’Aosta e Veneto.

Sono 3 le realtà padovane che beneficeranno del contributo: Alumni della Scuola Galileiana di Padova con il progetto Cultura, ricerca e didattica. Piano di sviluppo dell’Associazione Alumni della Scuola Galileiana, Sweet Basil con Musicainnova e Fantalica con l’iniziativa ArtFactorylab esperienze artistiche per giovani creativi.

I risultati del bando saranno presentati il 17 gennaio a Roma presso il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali nel corso di un evento in cui verranno premiate le imprese culturali selezionate.

Cos’è Funder35?

Nato nel 2012, Funder35 è un bando rivolto alle organizzazioni culturali giovanili senza scopo di lucro (imprese sociali, cooperative sociali, associazioni culturali, fondazioni, ecc.) impegnate principalmente nell’ambito della produzione artistica/creativa in tutte le sue forme o nell’ambito dei servizi di supporto alla conoscenza, alla valorizzazione, alla tutela, alla protezione, alla circolazione dei beni e delle attività culturali.

Realtà in molti casi caratterizzate da una forte fragilità strutturale e operativa, che hanno bisogno di adottare nuove strategie per affrontare in maniera più efficace il mercato.

Scopri gli esiti