Tre, due, uno… via! Parte (il nuovo) SportivaMente

Crediamo sia prioritario diffondere stili di vita corretti, specie tra i più giovani. Ci crediamo così tanto da dedicare a questo obiettivo una delle nostre 8 linee strategiche. Per questo siamo felici di inaugurare il 2019 con la nuova edizione di SportivaMente: 750.000 euro per diffondere i valori dello sport tra i giovani che vivono nelle province di Padova e Rovigo. Vuoi giocare nella nostra squadra?

Le malattie croniche non trasmissibili rappresentano la principale causa di mortalità e disabilità a livello mondiale. Prioritari per la salute e il benessere della persona sono la loro prevenzione e controllo. Una delle cause di insorgenza è il sovrappeso in età pediatrica che in Italia è più diffuso che negli altri Paesi europei.

In Veneto il 25% dei bambini è sovrappeso o obeso.

Per questo la nostra Fondazione, tra i suoi obiettivi, si è data quello di migliorare la salute e il benessere delle persone, con speciale attenzione alle nuove generazioni, promuovendo e sperimentando azioni che aumentino la loro capacità di adottare consapevolmente stili di vita corretti e di ridurre i comportamenti a rischio.

Sportivamente: parte la nuova edizione!

Una delle iniziative con cui lo facciamo è il progetto SportivaMente, iniziativa ideata e sostenuta dalla nostra Fondazione – e coordinata dalle Delegazioni Provinciali Coni di Padova e Rovigo in collaborazione con il Coni Veneto – che mira alla promozione dello sport giovanile.

Un lavoro di squadra che in nove anni ha contribuito alla diffusione dello sport e dei suoi valori, come dimostra il coinvolgimento, nell’edizione 2018, di 191 società e associazioni sportive e 23.735 ragazzi (1.215 classi).

Lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfarne, la difficoltà per vincerla.

— Pierre de Coubertin

750.000 euro per promuovere i valori dello Sport

Confermati anche per il 2019 due ambiti di intervento, per i quali la Fondazione mette a disposizione complessivamente 750.000 mila euro, di cui 510.000 euro per la provincia di Padova e 240.000 euro per la provincia di Rovigo.

Due i filoni di intervento:

  1. assegnazione alle società sportive dilettantistiche under 18 di buoni per l’acquisto di materiale sportivo, acquisto di attrezzature sportive e materiale sanitario ad uso sportivo. Oltre alle società sportive, potranno presentare domanda anche le associazioni sportive dilettantistiche e le associazioni e organizzazioni di volontariato.
  2. promozione dello sport nelle scuole primarie attraverso attività che mirino a favorire il coordinamento e lo sviluppo motorio del corpo e iniziative mirate a diffondere la cultura dello sport tra i più giovani.

Chi può partecipare

Il progetto è aperto a tutte le Società e le Associazioni Sportive iscritte e affiliate alle Federazioni Sportive Nazionali, alle Discipline Sportive Associate e agli Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal Coni e al Comitato Italiano Paralimpico con un settore giovanile attivo nelle province di Padova e Rovigo.

In fase di selezione saranno privilegiate le associazioni sportive che non hanno ricevuto buoni nell’ultima edizione.

Tra le iniziative che sosterremo prevediamo attività di contrasto al disagio giovanile (legate, ad esempio, alla prevenzione dell’obesità e dell’abuso del web e dei media digitali) e attività mirate al sostentamento degli atleti paralimpici che partecipano alle prossime olimpiadi

Le richieste vanno indirizzate alle Delegazioni Provinciali Coni di competenza entro il 28 febbraio 2019.

Voglio partecipare