Approvati Bilancio di Esercizio e Bilancio Sociale 2018: il 4 maggio la presentazione al pubblico

La nostra Fondazione chiude il 2018 con 34,1 milioni di euro d’avanzo e 62,5 milioni di euro messi a disposizione delle province di Padova e Rovigo.  Confermato l’obiettivo che ci eravamo posti per il 2019: 45 milioni di euro da destinare al territorio. 

Il Consiglio Generale ha approvato il Bilancio di Esercizio e il Bilancio Sociale 2018, che rendicontano rispettivamente la gestione economico-finanziaria della Fondazione e gli effetti sociali dei suoi interventi sulle province di Padova e Rovigo.

Li presenteremo al pubblico il 4 maggio, in occasione del nostro primo Open Day a Padova.

Voglio partecipare

I numeri più significativi

Avanzo di esercizio: 34,1 milioni di euro
Patrimonio netto: 1,99 miliardi di euro
Risorse assegnate nel 2018: 62,5 milioni di euro

Nella seconda metà del 2018 – dichiara il Presidente Gilberto Muraro – si è registrata una significativa discesa dei mercati finanziari globali, che ha inciso sul valore del portafoglio. Ciò nonostante, la gestione economica registra un positivo avanzo d’esercizio. La nostra Fondazione guarda con un prudente ottimismo al 2019, forte anche di un’importante ripresa dei mercati finanziari registratasi nei primi mesi del nuovo anno“.

Questo scenario ci ha consentito di confermare l’obiettivo definito nel Documento di Programmazione Annuale 2019, in base al quale prevediamo di destinare 45 milioni di euro alle province di Padova e Rovigo.

34,1 milioni di euro di avanzo di esercizio

L’avanzo di esercizio sarà così impiegato:

  • 6,8 milioni di euro alla Riserva obbligatoria per il consolidamento del patrimonio;
  • 27,3 milioni di euro (che comprendono 900.000 euro destinati al Fondo Unico Nazionale per il volontariato) alle erogazioni del 2019.

45 milioni di euro per Padova e Rovigo

Nel 2019 destineremo alle province di Padova e Rovigo 45 milioni di euro:

  • 27,3 milioni di euro provenienti dall’avanzo;
  • 17,7 milioni di euro derivanti dai benefici fiscali, dismissioni di impieghi collegati alla missione, un lascito testamentario e altre risorse.

Il patrimonio della Fondazione

Il valore del patrimonio netto (al 31 dicembre 2018) è pari a 1,993 miliardi di euro, in aumento di 6,86 milioni di euro rispetto all’anno precedente.

Il risultato complessivo della gestione del portafoglio finanziario è pari a 42,6 milioni di euro, con un rendimento contabile pari all’1,8%.

All’inizio del 2018 la Fondazione ha completato il programma di dismissione delle azioni di Intesa Sanpaolo, portando la quota di partecipazione al capitale sociale della banca all’1,91%, conseguendo così l’obiettivo di ricondurre la partecipazione bancaria nei limiti previsti dal protocollo Mef-Acri siglato nel 2015.

Scarica il Bilancio di Esercizio

Cosa abbiamo fatto nel 2018

Il 2018 rappresenta il terzo anno della programmazione 2016-2018, e chiude con 157 milioni di euro erogati – a fronte dei 120 milioni stimati – di cui 62,5 milioni di euro nel 2018.

L’anno scorso sono stati approvati 494 interventi che, complessivamente, hanno permesso di assegnare al territorio 62,5 milioni di euro. 


In particolare, il 35,7% delle risorse è stato destinato a Progetti di Fondazione, per la cui realizzazione sono stati coinvolti anche alcune istituzioni locali e il mondo del volontariato. Il 25,6% è andato ai bandi, il 5,6% a investimenti Mission Related e il restante 33,1% alle richieste libere.

Scarica il Bilancio Sociale

Vai al comunicato stampa