FERPI: proclamati i vincitori della 54° edizione dell’Oscar di Bilancio. Fondazione Cariparo si aggiudica l’Oscar di Bilancio per la categoria “Fondazioni erogatrici”

Assegnati oggi presso l’Aula Magna dell’Università Bocconi gli Oscar di Bilancio 2018, l’iniziativa promossa da Ferpi, Federazione Relazioni Pubbliche Italiana, con Borsa Italiana e Università Bocconi, che dal 1954 premia le imprese più virtuose nelle attività di reporting e nella cura dei rapporti con gli stakeholder.

La Giuria, presieduta dal Prof. Gianmario Verona, Rettore dell’Università Bocconi, che annovera i rappresentanti delle più importanti associazioni di settore, tra cui AIAF, AIIA, ANDAF, Assogestioni, Anima per il Sociale, Fondazione Sodalitas, Nedcommunity, Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Milano, ha scelto i finalisti tra circa 120 candidature di imprese e enti, suddivise in 7 categorie core e due premi speciali.

Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo si è aggiudicata l’Oscar di Bilancio per la categoria “Fondazioni erogatrici” con la seguente motivazione: Complessivamente il bilancio di Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo è ben articolato con un’informativa economico finanziaria ricca ed approfondita; significativo l’approccio di rendicontazione core more per rendere maggiormente accessibili le informazioni principali, rinviando in modo chiaro le ulteriori informazioni ad altri report di dettaglio; la rendicontazione degli interventi di prossimità seppur sintetica coglie gli elementi qualificanti dei progetti e i principali risultati attesi; il bilancio è inserito in un contesto di situazioni economiche pluriennali e quindi ne consente la valutazione dell’evoluzione nel tempo e nel diverso contesto.”

Il Presidente della Fondazione, Gilberto Muraro, ha così commentato: “Questo prestigioso riconoscimento che la Fondazione ottiene per la seconda volta nell’arco di 6 anni premia il nostro quotidiano impegno nel perseguire con trasparenza e responsabilità la missione del nostro Ente. Quello della rendicontazione è un percorso iniziato quindici anni fa grazie alla lungimiranza del Presidente emerito Antonio Finotti e degli organi che lo hanno affiancato e che hanno deciso di rendere il Bilancio sociale obbligatorio per statuto. Il sistema dei documenti di rendicontazione della Fondazione si è evoluto nel corso degli anni ispirandosi alle migliori pratiche a livello nazionale e internazionale, diventando quindi non solo strumento di trasparenza nel rapporto con gli stakeholder ma anche strumento utile alla crescita dell’organizzazione stessa.”

I vincitori dell’Oscar di Bilancio 2018 nelle categorie principali sono:

  • ENI – Grandi Imprese Quotate
    Finalisti: PIRELLI e TERNA
  • UNIPOL GRUPPO – Imprese Finanziarie
    Finalisti: BANCO BPM e BANCA GENERALI
  • HERA – Medie Imprese Quotate
    Finalisti: ERG e PIAGGIO
  • SABAF – Piccole Imprese Quotate
    Finalisti: EDISON e MONNALISA
  • FIDEURAM – Aziende Non Quotate
    Finalisti: SIA e ASPIAG SERVICE
  • AISM – Enti Non Profit
    Finalisti: LEGA DEL FILO D’ORO e MUSEO EGIZIO DI TORINO
  • FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI PADOVA E ROVIGO – Fondazioni Erogatrici
    Finalisti: FONDAZIONE VODAFONE e FONDAZIONE CON IL SU

Inoltre, sono stati assegnati alcuni Premi Speciali:

“Innovazione del reporting” che riconosce la capacità di rendere il reporting uno strumento più efficace per raccontare l’azienda, misurare la performance e raggiungere più stakeholder. Le innovazioni messe in evidenza riguardano elementi come lo storytelling, lo stakeholder engagement, le campagne visuali e video, lo sviluppo su misura di indicatori e misurazione del ROI e gamification, tutti elementi rilevanti per far emergere l’unicità delle realtà aziendali.

Le menzioni sono state riconosciute a:

  • HERA, per l’innovazione nella rendicontazione
  • PIRELLI, per l’innovazione della comunicazione

“Integrated reporting”, in collaborazione con il “Network Italiano per il Business Reportinge IIRC, che ha premiato:

  • STAFER
  • UNIPOL GRUPPO

“Ferpi è una realtà associativa dinamica, che si rinnova e cresce, confermando la qualità delle proprie piattaforme, dei progetti e degli eventi proposti, come l’Oscar di Bilancio, che oggi va oltre l’evento di premiazione, dando vita a una piattaforma che consente la condivisione di best practice e la divulgazione di cultura sulla rendicontazione. – ha sottolineato Pier Donato Vercellone, Presidente FERPI La qualità e la notorietà delle imprese e degli enti finalisti evidenziano che siamo sul giusto percorso e che dobbiamo continuare ad impegnarci per diffondere valori, per fortificare le relazioni basate sulla fiducia, per raccontare il futuro, per stimolare la responsabilità sociale, per costruire e consolidare credibilità e reputazione”.

L’edizione 2018 dell’Oscar di Bilancio conferma un forte impegno verso la trasparenza e una maggiore integrazione tra informazioni finanziarie e non finanziarie.

Le 45 candidature per il premio speciale di “Innovazione del reporting” fanno emergere un quadro ancora più incoraggiante per la rendicontazione in Italia – ha commentato Joakim Lundquist, Segretario Generale Oscar di BilancioLe aziende e le organizzazioni italiane hanno dimostrato una forte capacità di andare oltre la rendicontazione statica. Le soluzioni segnalate sono esempi di innovazioni in grado di rendere il reporting uno strumento più efficace per raccontare l’azienda, misurare la performance e raggiungere più stakeholder”.

Milano, 28 novembre 2018

Scarica comunicato