Il cartello è uno strumento con cui la Fondazione desidera comunicare il proprio impegno a favore dei progetti e delle iniziative che sostiene nel territorio di Padova e Rovigo. Viene esposto in occasione dell’inizio dei lavori che riguardano le strutture edili e viene rimosso al termine dei lavori.

Informazioni tecniche cartello

La Fondazione:

  • elabora graficamente il cartello;
  • lo condivide con i destinatari dei contributi per approvazione;
  • produce e consegna il cartello.

Il cartello è gratuito.
Può misurare 2 m x 1,5 m (orizzontale) oppure 1,5 m x 2 m (verticale).
Può essere un cartello flessibile stampato su materiale PVC oppure un cartello rigido stampato su materiale forex.
È realizzato e installato all’inizio dei lavori e affisso all’esterno dell’edificio, generalmente accanto al cartello di cantiere.

Tempistiche per la richiesta del cartello

Il seguente format di richiesta deve essere compilato e inviato al massimo 30 giorni prima dell’avvio dei lavori.
Il rispetto di questo limite temporale garantisce la consegna del cartello in tempo utile.

Adempimenti amministrativi

Il destinatario del contributo si impegna ad espletare gli eventuali adempimenti amministrativi, preliminari e/o successivi, collegati all’utilizzo del logo della Fondazione o all’impiego di targhe, cartelli e/o adesivi, sollevando la Fondazione da qualsiasi responsabilità ad essi connessa. La relativa spesa potrà in ogni caso essere rendicontata al termine dell’iniziativa.


  • Informazioni di contatto

  • Informazioni utili per la realizzazione del cartello

  • Produzione del cartello

    Sulla base delle informazioni comunicate, la Fondazione elaborerà una bozza grafica di cartello che verrà inviata via mail per approvazione prima dalla messa in produzione.

    Consegna del cartello

    il cartello sarà consegnato da un Fornitore incaricato dalla Fondazione, i cui contatti verranno comunicati privatamente all’indirizzo email comunicato dal destinatario del contributo.