Presentato il Bilancio Sociale 2011

È stato presentato il 18 a Padova e il 19 giugno a Rovigo, con due incontri aperti alle istituzioni e agli enti beneficiari, il Bilancio Sociale 2011 della Fondazione, giunto quest’anno alla nona edizione e redatto secondo le Linee guida elaborate dall’Agenzia per le Onlus nel 2011.

Il documento, approvato dal Consiglio Generale lo scorso 27 aprile contestualmente al Bilancio di Esercizio e realizzato con il forte coinvolgimento dei collaboratori e degli organi di governo dell’ente, riflette il percorso di rendicontazione sociale e di dialogo con gli stakeholder che la Fondazione ha intrapreso da alcuni anni. Non solo risultati economico-finanziari, dunque, contenuti nel tradizionale Bilancio di Esercizio, ma informazioni e dati che illustrano come viene attuata la missione.

Nel 2011 sono state assunte 498 delibere per l’approvazione di diversi progetti; nel complesso sono stati assegnati 62,1 milioni di euro, di cui 12 circa provenienti da risorse riferite ad esercizi precedenti, così distribuiti: 9,5 milioni alla Ricerca scientifica, 10,9 milioni all’Istruzione, 8,3 milioni all’Arte e alle attività culturali, 7,9 milioni alla Salute e all’Ambiente, 24,06 milioni all’Assistenza e tutela delle categorie deboli, 1,2 milioni agli Altri settori (Attività sportiva, Protezione civile, Sicurezza alimentare e agricoltura di qualità).

Per il secondo anno consecutivo si sono privilegiati i settori che manifestano segnali di forte bisogno, quali il sociale e l’istruzione, a cui sono state destinate la maggior parte delle risorse. Forte attenzione è andata poi a quei progetti in grado di rispondere in modo trasversale a problematiche di particolare complessità come ad esempio quelle collegate al disagio psicologico e psichiatrico, all’accoglienza di persone in condizione o a rischio di marginalità, al sostegno all’occupazione, ecc.

Per quanto concerne le modalità di intervento, è stata consolidata la programmazione autonoma, sia con progetti realizzati direttamente, sia con iniziative ideate e promosse dalla Fondazione, per la cui concretizzazione sono stati coinvolti anche altri soggetti appartenenti ad istituzioni locali e al mondo del volontariato. In particolare, sono stati promossi nel corso dell’anno 5 bandi, di cui 3 nell’ambito della ricerca scientifica, 1 nell’ambito del sociale, 1 nell’ambito dell’arte e cultura.

 

Guarda le foto della presentazione a Padova (18 giugno 2012)

Guarda le foto della presentazione a Rovigo (19 giugno 2012)