I concerti di Pasqua della Fondazione

In occasione delle festività pasquali la nostra Fondazione propone un ciclo di quattro concerti ad ingresso libero e gratuito26/27 marzo e 6/7 aprile – che vedrà protagoniste le orchestre storiche del territorio: l’Orchestra di Padova e del Veneto e i Solisti Veneti diretti da Claudio Scimone.

Spetterà all’Orchestra di Padova e del Veneto, diretta dalla bacchetta del maestro Giovanni Battista Rigon e accompagnata dal contralto Alessandra Visentin, aprire le celebrazioni pasquali con un  doppio appuntamento, lunedì 25 marzo al Duomo di San Lorenzo a Conselve (PD) e martedì 26 marzo alla Chiesa Parrocchiale di S. Andrea Apostolo di Pontecchio Polesine (RO), alle ore 21. In programma due sinfonie, Passione e La lamentazione scritte da Joseph Haydn per la Settimana Santa; lo Stabat Mater di Antonio Vivaldi, una delle sue composizioni più belle e più note, e il celeberrimo Adagio per archi di Samuel Barber: opera di struggente bellezza che ha stregato perfino il mondo del cinema comparendo come colonna sonora in film quali, tra gli altri, “Platoon” di Oliver Stone e “Elephant Man” di David Lynch.

Per maggiori info sul concerto del 25 marzo vai al comunicato stampa

Per maggiori info sul concerto del 26 marzo vai al comunicato stampa

Venerdì 5 e sabato 6 aprile i Solisti Veneti diretti da Claudio Scimone, alle ore 21, terranno due concerti rispettivamente al Duomo di Santa Sofia di Lendinara (RO) e al Duomo di S. Maria Assunta di Montagnana (PD). Due appuntamenti che omaggeranno gli anniversari, della morte o della nascita, di alcuni dei più grandi compositori della storia della musica classica: Arcangelo Corelli, Richard Wagner, Giuseppe Verdi e il padovano Giovanni Benedetto Platti. Autori di straordinaria importanza di cui verranno eseguite pagine di grande suggestione: la Sonata da Chiesa in re maggiore per tromba e archi di Arcangelo Corelli, il  Concerto in do minore I.21 per violoncello e archi di Platti; Adagio in re bemolle maggiore per clarinetto e archi di Wagner e il Quartetto in mi minore (Versione dell’autore per orchestra e archi) di Giuseppe Verdi.

Per maggiori info sul concerto del 5 aprile vai al comunicato stampa

Ingresso libero e gratuito fino a esaurimento posti.

Clicca sulla cartolina per visualizzare gli appuntamenti: