Al via il 19 marzo la quinta edizione di Segnavie

La quinta edizione di Segnavie. Orientarsi nel mondo che cambia – ciclo pluriennale di conferenze  avviato dalla nostra Fondazione con l’obiettivo di offrire a un largo pubblico momenti di approfondimento su temi di forte attualità – prenderà il via mercoledì 19 marzo alle ore 17.45, al Centro Congressi Papa Luciani di Padova: Andrea Granelli – esperto d’innovazione con un passato da amministratore delegato nel Gruppo Telecom – parlerà de Il lato oscuro del digitale”, intervistato dal direttore di Wired Massimo RussoL’incontro affronterà il tema dei rischi legati alla digital identity ed esplorerà le opportunità occupazionali offerte dal mercato del digitale.

Ingresso libero con registrazione obbligatoria. Per registrarti clicca il pulsante qui sotto:

Eventbrite - ANDREA GRANELLI - Il lato oscuro del digitale

Nel 2014 Segnavie continua a rivolgersi al mondo della scuola; ai docenti e, soprattutto, agli studenti attraverso l’esperienza di Segnavie Scuole. Andrea Granelli incontrerà il 20 marzo alle ore 10 al Censer di Rovigo, gli studenti delle scuole superiori del Polesine. L’incontro sarà preceduto, alle ore 9, dallo spettacolo teatrale Web Generation, messo in scena dalla compagnia teatrale del Liceo Scientifico Alvise Cornaro di Padova. La Fondazione rimborserà agli istituti di Rovigo e provincia aderenti il 75% delle spese sostenute per la trasferta degli studenti.  Clicca qui per saperne di più.

Clicca qui per scaricare l’invito oppure sfoglialo cliccando qui sotto:

Nella lingua cinese la parola crisi si ottiene accostando due ideogrammi: “pericolo” e “opportunità”. Due elementi apparentemente inconciliabili, presenti in ogni fase critica. A partire da questa consapevolezza, la nuova edizione di Segnavie esplorerà sia i lati d’ombra (aspetti negativi) sia gli aspetti di luce (aspetti positivi) della complessa fase che stiamo attraversando.

E lo farà con l’aiuto di guide d’eccezione, intellettuali e professionisti che in campi diversi del sapere hanno esplorato il presente, fornendo nuovi spunti per immaginare il futuro.

Dopo Granelli, Michael Sandel, filosofo di fama internazionale i cui corsi dal vivo e on line sono tra i più seguiti della storia dell’Università di Harvard, spiegherà come orientarsi in un mondo in cui tutto sembra in vendita;il biotecnologo Roberto Defez e il fondatore di Slow Food Carlo Petrini si confronteranno sul tema controverso degli OGM; l’autore del bestseller L’utilità dell’inutile Nuccio Ordine racconterà perché abbiamo bisogno della cultura umanistica. L’edizione si concluderà con un incontro dedicato al tema del lavoro, alle minacce (disoccupazione in primis) e alle opportunità (in particolare nuove occupazioni e autoimpiego) che la congiuntura attuale offre.

Ti aspettiamo!