Rime di Luigi Groto: presentazioni ad Adria e a Rovigo

Verrà presentata il 24 e il 25 novembre rispettivamente al Circolo Unione di Adria e all’Accademia dei Concordi di Rovigo l’edizione critica delle Rime di Luigi Groto, il Cieco di Adria. I due volumi, curati da Barbara Spaggiari e pubblicati con il contributo del nostro ente, consentono di ricostruire nella sua interezza la vicenda umana e letteraria di uno dei drammaturghi e oratori più acclamati del Cinquecento: un letterato che fu un autentico e infaticabile promotore di cultura.

Il Cieco di Adria deve la sua notorietà alle opere drammatiche da lui scritte e rappresentate, oltre che all’attività di oratore e epistolografo, mentre sono note solo agli addetti ai lavori le Rime, dal Groto assiduamente composte fino alla vigilia della morte. Si tratta di oltre 1.300 poesie, pubblicate ora per la prima volta dopo quattrocento anni dall’ultima stampa del 1610. Ad esse è legato lo straordinario successo del Groto lirico fra i poeti iberici del tardo Cinquecento e del Seicento, che lo imitarono abbondantemente.