Al via a gennaio il bando Starting Grants per l'assunzione di ricercatori non strutturati

Promuovere la ricerca attraverso nuove opportunità di lavoro: è questo l’obiettivo del bando, frutto della collaborazione tra la Fondazione e l’Università di Padova.

Apriranno il prossimo 14 gennaio sul sito www.fondazionecariparo.it e si chiuderanno il 16 febbraio le iscrizioni al bandoStarting Grants”, promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo insieme all’Università di Padova con l’obiettivo di sostenere progetti di ricerca innovativi e di eccellenza nelle aree ”Scienze e Tecnologia”, “Scienze della Vita”, “Umanistica e Scienze Sociali”.

I progetti, per i quali vengono complessivamente messi a disposizione circa 3,4 milioni di euro, potranno essere presentati esclusivamente da docenti e ricercatori di ruolo dell’Università di Padova, che operino nelle province di Padova e Rovigo. Docenti e ricercatori strutturati avranno unicamente il ruolo di proponenti. I progetti selezionati verranno infatti coordinati da studiosi senza incarichi di ruolo nell’Ateneo – per i quali è previsto un contratto da ricercatore a tempo determinato (3 anni) – che verranno reclutati dall’Università per gestire in completa autonomia i progetti assumendone il ruolo di coordinatore scientifico (Principal Investigator).

La valutazione e la selezione dei progetti saranno affidate ad un Comitato Scientifico composto da esperti di chiara fama provenienti dal mondo della ricerca. I progetti verranno valutati tenendo conto, fra l’altro, dell’originalità della proposta e del suo potenziale contributo alla conoscenza scientifica di settore, della capacità di definire in modo chiaro gli obiettivi e di dimostrare la verificabilità dei risultati, del rigore tecnico-scientifico delle metodologie adottate, nonché dell’adeguatezza delle competenze e delle strutture disponibili.

Il Regolamento del bando sarà pubblicato a gennaio.