Ultime settimane per visitare la mostra Il Demone della modernità


Apre in bellezza il mese di giugno a Palazzo Roverella, a Rovigo, dove la mostra IL DEMONE DELLA MODERNITÀ si avvia verso la conclusione. Per il ponte a cavallo tra maggio e giugno, Palazzo Roverella riserva ai suoi visitatori una apertura straordinaria, lunedì 1° giugno, e molte opportunità di visita.

Sabato 30 maggio: apertura con orario continuato dalle 9.00 alle 20.00 e visite guidate per i singoli alle ore 11.30, 15.30 e 17.30 (su prenotazione al Call Center).

Domenica 31 maggio: apertura con orario continuato dalle 9.00 alle 20.00 e visite guidate per i singoli alle ore 10.30, 11.30, 15.30 e 17.30 (su prenotazione al Call Center).
Dalle 15.30 alle 17.30: attività di intrattenimento per bambini da 6 a 11 anni, al costo di 4 euro a bambino (2 per i fratelli), su prenotazione.

Lunedì 1° giugno: apertura con orario continuato dalle 9.00 alle 20.00 e visite guidate per i singoli alle ore 11.30, 15.30 e 17.30 (su prenotazione al Call Center).

Martedì 2 giugno: apertura con orario continuato dalle 9.00 alle 20.00 e visite guidate per i singoli alle ore 10.30, 11.30, 15.30 e 17.30 (su prenotazione al Call Center).

Sono aperte, inoltre, le iscrizioni per l’ultima visita guidata tematica legata alla mostra IL DEMONE DELLA MODERNITÀ che si terrà venerdì 5 giugno alle ore 17.30 sul tema: “L’irrompente modernità seduce l’inconscio: mistero, incubi e visioni agli albori del nuovo secolo”. Anche in questo caso è obbligatoria la prenotazione al Call Center.

Per prenotare la propria partecipazione alle visite guidate (al costo di 4 euro a persona da aggiungere al prezzo del biglietto di ingresso a tariffa ridotta), è necessario contattare il Call Center via mail scrivendo all’indirizzo info@palazzoroverella.com o telefonicamente al numero 0425 460093.

Infine, fino a fine mostra, tutti i visitatori potranno scoprire il Polesine aderendo a una delle quattro proposte turistiche che coniugano la visita alla mostra ad alcune magnifiche escursioni enogastronomiche nella terra tra i due fiumi.
I temi delle quattro proposte sono Arte e natura: da Ca’ Tiepolo a Barricata, pranzo nel Delta del Po e visita alla mostra; Arte e gusto: percorso sensoriale all’orto didattico di Lusia, pranzo, visita alla mostra e aperitivo alle Antiche Distillerie Mantovani; Arte e cultura: percorsi guidati nelle ricchezze storico-artistiche di Adria o di Fratta Polesine (a scelta), pranzo, visita alla mostra e aperitivo alle Antiche Distillerie Mantovani; Arte e natura – pacchetto viaggio: Delta del Po, visita alla mostra ed escursioni in barca e in carrozza. Per maggiori informazioni, consultare il sito di Palazzo Roverella a questo link oppure sfogliare la brochure delle proposte, cliccando qui.

Per maggiori informazioni sulla mostra: www.palazzoroverella.com.