Dal 27 al 30/9 Il Delta del Po diventa Osservatorio Internazionale sugli animali migratori

Dal 27 al 30 Settembre 2015
all’Isola di Albarella (RO) presso l’Hotel Capo Nord

si terrà il convengo:

Un’unica Terra: gli animali migratori uniscono il Pianeta.
Il Delta del Po scelto come Osservatorio Internazionale.
Realtà scientifica e condivisione di responsabilità nelle politiche internazionali di conservazione della connettività nelle specie migratrici.

UN EVENTO DI RILEVANZA MONDIALE
Per la prima volta il Consiglio Scientifico della CMS – (Convention on Migratory Species, CMS, www.cms.org) organizza un incontro dei massimi esperti  di specie migratrici a livello internazionale per approfondire lo stato delle conoscenze e le modalità di acquisizione, analisi ed utilizzo di dati di connettività per la conservazione delle specie migratrici.

 

IMPORTANZA DELLO STUDIO DELLE SPECIE MIGRATRICI
Nel corso del loro ciclo annuale i migratori hanno esigenze ecologiche complesse che li portano a frequentare ambienti tra loro anche molto diversi, separati da distanze spesso enormi. Le migrazioni assicurano in questo modo un costante flusso di energia tra ecosistemi molto diversi, connettendo ambienti, aree geografiche e continenti e offrendo importanti “servizi ecosistemici” su scala globale.

La conservazione delle specie migratrici è un tema molto complesso che oggi deve confrontarsi con questioni problematiche come i cambiamenti climatici e la necessità di coordinare azioni e politiche a scala internazionale, intercontinentale e globale.

Durante i tre giorni di incontri studiosi di migrazione e connettività nei più diversi gruppi di specie (dagli uccelli agli squali, dalle balene alle antilopi) metteranno a confronto le loro conoscenze ed esperienze nell’acquisizione, analisi ed uso di tali dati per il monitoraggio dei sistemi di migrazione e la conservazione delle popolazioni di queste specie così importanti per l’equilibrio del singolo ecosistema rappresentato dal nostro Pianeta.
I risultati di questi giorni di incontro nel Parco del Delta del Po Veneto produrranno un documento generale di indirizzo per utilizzare al meglio i dati di connettività nel delineare politiche internazionali di conservazione degli animali migratori.

 

EVENTI MUSICALI APERTI AL PUBBLICO
Durante gli incontri di Albarella sono previsti due eventi aperti al pubblico:

27 settembre 2015 ore 21.00
Concerto di Benvenuto
della Corale San Rocco
e della Banda di Taglio di Po

30 settembre 2015 ore 21.00
Concerto della Banda di Taglio di Po
e del Gruppo Ocarinistico di Grillara

 

ENTI PROMOTORI E SOSTENITORI
Questo incontro si svolge grazie all’impegno del Segretariato e del Consiglio Scientifico della CMS – Convention on Migratory Species insieme all’ISPRA – Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale ed è reso possibile dal supporto finanziario, organizzativo e logistico offerto dal Parco Regionale Veneto del Delta del Po, dall’Ufficio UNESCO di Venezia, dalla Regione Veneto, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e dal Gruppo Marcegaglia Tourism nonché dalla collaborazione con GAC e GAL Delta Po.