Torna il teatro per i ragazzi

Programmi per il weekend? Prosegue il Festival Nazionale del Teatro per i Ragazzi. Fino a dicembre ogni sabato e domenica, al Piccolo Teatro Don Bosco, l’appuntamento è con il teatro. E si divertono anche mamma e papà.

Quella del Festival di Teatro per i Ragazzi è una storia di maturità e giovinezza lunga quasi quarant’anni. Una storia punteggiata di entusiasmo, freschezza e collaborazioni prestigiose per ribadire quanto il teatro possa arricchire la formazione dei bambini, stimolando le giovani menti alla creatività e all’autonomia.

Il teatro è meraviglioso proprio in quanto mette in scena gli stati d’animo, coinvolge mantenendo nel contempo le distanze della vita vera. Il teatro è una scuola di emozioni come le fiabe per bambini.

– Paolo Crepet

Teatro Ragazzi G. Calendoli Onlus, unica realtà italiana del genere, è nata nel 1981 da un’idea di Luciano Castellani, autore e regista teatrale, e Giovanni Calendoli, che ha fondato la prima cattedra universitaria italiana di Storia del teatro.

Il teatro contribuisce allo sviluppo dello spirito critico nei bambini, fornendo nuovi spunti di dialogo e di riflessione. Andare a teatro è un’occasione straordinaria per educare ad un’autentica vita emotiva, cognitiva e sociale. Senza mai dimenticare una componente fondamentale: il gioco.

Il 38° Festival Nazionale del Teatro per i ragazzi è realizzato con il contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova e della nostra Fondazione. 

Dieci gli spettacoli in programma, che sapranno regalare emozioni ai giovani, a volte giovanissimi, partecipanti.

Gli spettacoli si terranno, come ogni anno, al Piccolo Teatro Don Bosco di via Asolo a Padova, ed ognuno verrà replicato il sabato pomeriggio alle ore 16.00 e la domenica alle ore 10.30 e alle ore 16.00.

Una giuria d’eccezione: i ragazzi

Il Festival promuove diversi Premi. Si parte dal più ambito, il Premio Padova – Amici di Emanuele Luzzati, spettacolo vincitore del Festival, per arrivare al premio Rosa d’Oro, in ricordo di Rosetta Calendoli. Il più originale è sicuramente il Premio Tesserine d’Oro, riservato ai piccoli spettatori, a cui si aggiunge il Premio Copioni Teatrali Maria Rosa Calendoli per il Teatro Domani.

All’ingresso in sala, tutti i bambini-spettatori riceveranno una scheda, sulla quale a fine spettacolo potranno esprimere la propria personale valutazione. Lo spettacolo più votato dai bambini riceverà il premio Rosa d’oro.

Scopri il Programma