Le nuove regole per richiedere una sala alla Fondazione

A gennaio è entrato in vigore il nuovo Regolamento per utilizzare le sale conferenze della Fondazione a Padova e a Rovigo. Ecco le principali novità.

La Fondazione concede a enti e associazioni del territorio l’utilizzo delle proprie sale conferenze, con l’obiettivo di promuovere il tessuto sociale, la cultura e l’economia del territorio padovano e rodigino.

Le sale si trovano a Padova, a Palazzo del Monte di Pietà, e a Rovigo, a Palazzo Cezza e Palazzo Roncale.

Guarda le sale

Anno nuovo, criteri nuovi

Con il 2020 abbiamo pubblicato il nuovo Regolamento. In particolare, abbiamo introdotto alcuni nuovi criteri che regolano la concessione delle sale conferenze della Fondazione.

Principio di rotazione

Le sale potranno essere concesse allo stesso soggetto, a titolo gratuito, per un massimo di tre volte in un anno. Per ogni concessione successiva potremmo richiedere un rimborso delle spese vive.

Fanno eccezione:

  • le iniziative di maggior rilievo per la collettività;
  • gli eventi collegati a iniziative realizzate direttamente o sostenute dalla Fondazione.
Per quali eventi posso richiedere una sala?

Le sale conferenze della Fondazione possono essere concesse per convegni ed eventi a carattere benefico, formativo, culturale, scientifico e sociale, oppure per eventi volti a promuovere l’economia e il tessuto sociale del territorio.

Non potranno invece essere accolte le richieste riguardanti eventi (assemblee e riunioni) non coerenti con gli obiettivi indicati nel Regolamento.

Vuoi saperne di più?

Leggi il regolamento