350.000 euro per il Bando Centri Estivi

É terminato il Bando Centri Estivi, per il quale avevamo destinato 250.000 euro. Dato l’alto numero di richieste, infatti, il plafond stanziato inizialmente è stato esaurito velocemente, prima della chiusura ufficiale del Bando. Per questo, abbiamo deciso di aumentarlo a 350.000 euro.

 

É stato uno dei Bandi più attesi dopo le restrizioni imposte per il contenimento del Covid-19, tanto che il plafond di 250.000 euro che inizialmente avevamo stanziato è stato esaurito molto rapidamente.

Per questo motivo, e per soddisfare le numerose richieste arrivate, abbiamo deciso di stanziare altri 100.000 euro, per  favorire la ripresa delle attività per i bambini e ragazzi dai 6 anni in su.

100.000 euro in più

Il plafond complessivo è aumentato, quindi, a 350.000 euro. E con questo contributo abbiamo sostenuto le attività ludiche, didattiche, ricreative e pedagogiche realizzate dalle Organizzazioni non profit per aiutare lo sviluppo delle competenze sociali dei più piccoli.

Senza tralasciare l’acquisto di materiale didattico, di attrezzature e materiali per la sanificazione degli ambienti e degli spazi e per lo svolgimento di attività all’aperto.

Molte le richieste pervenute

Dall’apertura del Bando sono state molte le richieste pervenute, ben 54, di cui di cui 46 di Padova e 8 di Rovigo. E visto che l’intero plafond è andato esaurito velocemente, abbiamo chiuso il bando prima della data di scadenza programmata per venerdì 31 luglio.