Torna il CICAP Fest e si sposta sul web

Al via la terza edizione del festival della scienza e della curiosità. Dal 25 settembre, tre settimane di eventi con alcuni tra i più importanti nomi della divulgazione, della scienza e del panorama culturale, oltre a format diversi pensati per tutte le età. Tutto sul web.

Si avvicina sempre più la terza edizione del CICAP Fest che quest’anno è intitolato “La sfida è adesso. Ri-partire con la scienza affrontando il cambiamento, l’imprevisto e l’improbabile”.

Il Festival della scienza e della curiosità quindi non si ferma, anzi, si presenta quindi ai nastri di partenza con tante novità.

La prima è che cambia veste e si trasferisce totalmente sul web. Dimentichiamoci però l’idea dei classici incontri online a cui la pandemia ci ha abituato in questi mesi. Il CICAP Fest sarà piuttosto un vero e proprio palinsesto televisivo con format diversi pensati per tutte le età. Ma non solo…

Da venerdì 25 settembre fino a domenica 18 ottobre, ogni giorno, conferenze, podcast, cineforum, laboratori per ragazzi, quiz, spettacoli, workshop, dialoghi, rassegna stampa e molto altro.

Promossa dal Cicap, in collaborazione con l’Università, il Comune e la Provincia di Padova, e realizzata anche con il sostegno della nostra Fondazione, la terza edizione del Festival si terrà quindi interamente online, sul sito del CICAP Fest e sui suoi canali Facebook, YouTube e Instagram, nell’arco di ben 3 settimane: da venerdì 25 settembre a domenica 18 ottobre.

Appuntamenti da non perdere

Come ogni anno, ci sarà spazio per stimolare la curiosità scientifica. Ad animare gli incontri – seppur virtuali – saranno alcuni tra i più importanti nomi della divulgazione, della scienza e del panorama culturale italiano e internazionale. Autori, scienziati, intellettuali come Piero Angela, Naomi Oreskes, Alessandro Barbero, Paolo Nespoli, Antonella Viola, Carlo Cottarelli e Pif.

L’obiettivo è doppio. Oltre al tema classico caro al CICAP, ovvero l’analisi e la verifica di pseudoscienze e fake news in un’ottica di dialogo con la società e di comprensione della complessità del fenomeno, una riflessione sul tema della ricostruzione: che cosa questa epidemia ci ha insegnato sulla scienza e sulla società, quali problemi ha messo in luce e come possiamo porvi rimedio.

Scopri il programma

 

Che cosa è il CICAP

Il CICAP (Comitato italiano controllo affermazioni sulle pseudoscienze) è un’associazione educativa e pedagogica, fondata nel 1989 da Piero Angela e da altre personalità del mondo della scienza e della cultura tra cui Margherita Hack, Umberto Eco, Silvio Garattini, Rita Levi Montalcini, Carlo Rubbia e Umberto Veronesi, per favorire la diffusione di una mentalità scientifica e contrastare pseudoscienze, irrazionalità e superstizione. Il lavoro formativo del CICAP è riconosciuto dal Ministero per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca.