Music 4 the Next Generation: c’è tempo fino ad aprile per iscriversi

Prorogato all’11 aprile 2021 il termine per presentare la domanda di partecipazione al concorso dove gruppi musicali e band reinterpretano i brani della tradizione musicale classica alla luce delle sensibilità contemporanee.

Ci sarà tempo fino ad aprile per partecipare al concorso Music 4 the Next Generation, il contest per i gruppi e le band che vogliono cimentarsi con una sfida: reinterpretare la tradizione musicale classica alla luce delle sensibilità contemporanee.

Consapevoli delle difficoltà che gli artisti stanno affrontando in questo momento, le Fondazioni promotrici e sostenitrici del Concorso Music 4 the Next Generation hanno infatti deciso di posticipare all’11 aprile 2021 la scadenza per la presentazione della domanda di partecipazione.

Classica o contemporanea? Entrambe

Colmare la distanza tra generazioni, pubblici e mondi musicali diversi.

È questo l’obiettivo del concorso, giunto alla terza edizione, promosso e sostenuto da quattro fondazioni di origine bancaria, tra cui la nostra: Fondazione Caritro, Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano, Fondazione Cariverona e Fondazione Cariparo, con la collaborazione di Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi e Fondazione Banca del Monte di Rovigo.

I gruppi e le band sono chiamati a reinterpretare alcuni dei più grandi capolavori della musica classica:

Vivaldi, Bach, Beethoven, Mozart, Tchaikovsky e Offenbach sono alcuni degli autori con cui i ragazzi dovranno confrontarsi.

Le fasi finali

Compatibilmente con l’evoluzione dello scenario epidemiologico, entro l’estate la giuria tecnica selezionerà le band che si esibiranno in una semifinale live da cui usciranno i 5 gruppi finalisti che sfideranno una grande orchestra in un contesto prestigioso a Padova o a Rovigo.

Al primo classificato un premio in denaro di 10.000 euro. Gli altri 4 finalisti riceveranno un premio di 5.000 euro ciascuno.

Voglio partecipare