“I Giorni del Diluvio. Il Polesine e la Grande Alluvione del 1951” a cura di Francesco Jori

Il 10 novembre 2021, alle ore 17.30, Palazzo Roncale ospiterà la presentazione del nuovo libro di Francesco Jori I Giorni del Diluvio. Il Polesine e la Grande Alluvione del 1951. 16 capitoli per ricordare e analizzare la catastrofe che ha dilaniato il Polesine, comprenderne le cause storiche e i significati più profondi e riflettere sulle ripercussioni, a volte anche positive, che a distanza di 70 anni ha avuto sul territorio Polesano.

 

Il ricordo del 14 novembre 1951 è ancora vivo nella mente e nel cuore di tutti i polesani.

Sono numerosissime le testimonianze e i racconti di chi ha vissuto quelle giornate, quando il fiume Po ha esondato travolgendo tutto: campagne, vite e speranze.

E Francesco Jori le ha raccolte per accompagnarci, con il suo caratteristico stile agile e attento, in un viaggio della memoria. Per capire la storia del territorio e le sue caratteristiche peculiari che hanno portato alla tragedia.

16 capitoli per rivivere quei momenti e, dopo 70 anni, rendere omaggio alle oltre 100 vite spezzate, a chi ha dovuto abbandonare tutto. Ma anche per capire che da un dramma come questo il Polesine è riuscito a trarne forza e a dare il massimo per riscattarsi.

Dai media alla solidarietà

Molto prima dei social media, quando persino la televisione aveva ancora un ruolo estremamente marginale nella vita delle persone, l’alluvione del 1951 segna un cambio di passo epocale, diventando a tutti gli effetti il primo disastro naturale trasformato in un caso mediatico in Italia.

In quei giorni drammatici, i più grandi inviati del giornalismo internazionale raggiunsero il Polesine, allora luogo sconosciuto ai più, per raccontare una catastrofe naturale senza precedenti.

Grazie a queste testimonianze, ricorda Jori, è nato un nuovo modo di fare notizia di rendere mediatici gli avvenimenti e, ancor più importante, è iniziata una gara di solidarietà nazionale internazionale per gli alluvionati. 

Molti hanno scoperto allora l’esistenza della stessa parola “Polesine”, e forte fu anche la risposta degli Italiani in termini di aiuti alla popolazione.

Walter Veltroni

Un viaggio della memoria

Il 10 novembre 2021, alle ore 17.30, Palazzo Roncale ospiterà la presentazione del libro inchiesta I Giorni del Diluvio. Il Polesine e la Grande Alluvione del 1951.

Gilberto Muraro, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo introdurrà la presentazione,  seguiranno gli interventi di Francesco Jori e Sergio Frigo, giornalisti e storici.

A chiudere la presentazione saranno le testimonianze di Antonio Finotti, Presidente Emerito della Fondazione Cassa d Risparmio di Padova e Rovigo, che visse l’Alluvione in presa diretta, e di Luciano Rovatti, che racconterà la sua esperienza, vissuta con gli occhi di un ragazzino di 12 anni.

Per partecipare

L’ingresso è gratuito.

L’accesso sarà consentito sino all’esaurimento dei posti a disposizione. Per partecipare, è necessario comunicare la propria presenza a comunicazione@fondazionecariparo.it

In base alle disposizioni vigenti in materia di prevenzione del contagio da COVID 19 l’accesso sarà consentito previa verifica della certificazione Green Pass.

Palazzo Roncale vi aspetta fino al 30 gennaio 2022

Un’indagine su “cosa”, oltre al ricordo, al dolore, alle tragedie personali e sociali, derivi – 70 anni dopo – da quell’Alluvione che “bloccò” un territorio che orgogliosamente ha avuto la forza di riprendersi.

Ecco la chiave di lettura di quella tragedia che Francesco Jori ha proposto nel suo scritto e nell’esposizione 70 anni dopo. La Grande Alluvione.

La mostra 70 anni dopo. La Grande Alluvione per unire il ricordo all’analisi della resurrezione del Polesine.

Un’esposizione che capovolge il modo di guardare all’evento che ha cambiato la storia del Polesine e del suo popolo. Per ricordare l’Alluvione del ’51, cercando di cogliere cosa quella tragedia abbia generato nel tessuto fisico, sociale ed economico del Polesine di oggi.

Scopri la mostra