Credito e filantropia al centro della presentazione del libro sulla storia della Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo

Giovedì 24 giugno ne parlano, tra gli altri, Antonio Patuelli Presidente ABI e Francesco Profumo Presidente ACRI.

La storia di una banca è inevitabilmente anche quella del territorio su cui agisce e degli attori economici e politici che la animano. La sua azione è al tempo stesso specchio e motore delle dinamiche, non solo economiche, che la attraversano. La storia delle due Casse di risparmio di Padova e di Rovigo, entrambe fondate nel 1822 e unitesi nel 1928, rappresenta un interessante punto di vista sugli ultimi due secoli della vita socioeconomica e politica delle due province coinvolte. Per l’ammontare dei suoi depositi la Cariparo arrivò ad essere la quarta o quinta Cassa di risparmio italiana, e spesso fece da capofila a livello nazionale nell’instaurare rapporti con i consorzi agrari, con gli enti assistenziali e con gli istituti di credito omologhi.

Sono questi alcuni degli aspetti salienti trattati nella minuziosa ricerca di Francesco Sanna autore del libro “Magnifici Salvadanai Fruttiferi”, edito da Donzelli. Il volume è il frutto di un progetto di ricerca che è seguito a un approfondito lavoro di recupero e inventariazione dell’Archivio Storico della Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, condotto tra il 2010 e il 2016 grazie al sostegno della Fondazione Cariparo.

Con questi interventi, che hanno visto un importante impegno economico, si è voluto valorizzare un prezioso patrimonio di documenti relativi alla storia della Banca, dalla nascita delle Casse di risparmio di Padova e Rovigo fino all’incorporazione nella Cassa di Risparmio del Veneto.

Il libro sarà oggetto della presentazione e della tavola rotonda promossa dalla stessa Fondazione per giovedì 24 giugno alle ore 15.00 via Zoom.

Patrocinato da ACRI e dal Centro di Ateneo per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea dell’Università di Padova, l’incontro, che si aprirà con il saluto del Presidente di Fondazione Cariparo Gilberto Muraro e di Michele Coppola Executive Director Arte Cultura e Beni Storici di Intesa Sanpaolo – con il cui sostegno l’iniziativa è realizzata – prevede una parte dedicata alla presentazione del libro a cura dell’autore in dialogo con Giovanni Luigi Fontana, Professore di Storia Economica nell’Università di Padova, e Gianni Toniolo, Senior Fellow alla Luiss School of European Political Economy, moderati da Carlo Fumian, Professore di Storia Contemporanea nell’Università di Padova.

A seguire una tavola rotonda, moderata da Gilberto Muraro, su credito e filantropia, a cui prenderanno parte: Gerhard Brandstätter, Presidente Cassa di Risparmio di Bolzano e Vice Presidente Acri, che farà il punto su quale ruolo svolgeranno in questa cornice le banche territoriali, Antonio Patuelli, Presidente ABI, che interverrà su banche e responsabilità sociale d’impresa, Francesco Profumo, Presidente Acri, che infine approfondirà l’attività filantropica delle Fondazioni come fattore di promozione dello sviluppo economico.

Scarica comunicato