Al via il Bando “Ricucire i Sogni” per la prevenzione e la cura del maltrattamento dei minori

Nell’ambito del Fondo per la Lotta alla Povertà Educativa.

Al via il quinto bando del Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile, l’iniziativa nazionale a cui aderisce anche Fondazione Cariparo con oltre 4 milioni di euro. Il focus di questo bando, denominato “Ricucire i sogni”, saranno la protezione e la cura di minori maltrattati e la prevenzione e il contrasto di ogni forma di violenza sui bambini e sui ragazzi. Sono messi a disposizione complessivamente 15 milioni di euro, di cui oltre 5 per le regioni del Nord Italia.

Verranno selezionati interventi sul territorio nazionale dedicati ai minori di età compresa tra i 0 e i 17 anni che potenzino i servizi di protezione e cura già esistenti o che ne realizzino di nuovi. I servizi dovranno fornire prestazioni integrate e multidisciplinari di valutazione, supporto e cura dei minori a rischio maltrattamenti o vittime di violenza e delle rispettive famiglie, in collaborazione con gli enti e le istituzioni preposte (servizi sociali e sanitari, scuola, autorità giudiziaria). Le proposte dovranno realizzare, inoltre, attività complementari mirate e concrete, ad esempio: supporto alla genitorialità, integrazione dei piani terapeutici e pedagogici, formazione sui temi del maltrattamento rivolta a docenti, operatori sociali, pediatri, medici, forze dell’ordine, professionisti legali, ecc.

In Italia circa 100.000 bambini e adolescenti sono presi in carico dai servizi sociali perché vittime di una qualche forma di maltrattamento[1]. La più ricorrente è la trascuratezza materiale e/o affettiva (47,1%), seguita dalla “violenza assistita” (189,4%) e dal maltrattamento psicologico (13,7%). Il maltrattamento fisico è registrato nel 6,9%, l’abuso sessuale nel 4,2%. Percentuali che si riferiscono solo ai casi emersi, mentre la violenza sui bambini è ancora sostanzialmente sommersa. Nel nostro Paese sono quasi 6 milioni[2], tra bambini e adulti, le persone che sono o sono state vittime di maltrattamenti durante l’infanzia o sono stati testimoni di atti di violenza nei confronti delle proprie madri.

Fondazione Cariparo metterà a disposizione degli enti e delle organizzazioni interessate a partecipare al bando un supporto per la predisposizione del progetto. Il primo appuntamento è previsto l’11 ottobre con la videoconferenza di presentazione dei dettagli del bando che avverrà in contemporanea a Padova (sala conferenze, Palazzo del Monte di Pietà, piazza Duomo 14) e a Rovigo (Palazzo Cezza, piazza Vittorio Emanuele 25). Seguirà, il 14 ottobre a Padova, dalle ore 9.30 alle 16.30, un seminario di approfondimento. Per l’iscrizione obbligatoria ad entrambi gli appuntamenti: www.fondazionecariparo.it/eventi.

[1] Fonte: Terre des Hommes, CISMAI (2015)
[2] Fonte: Rapporto OMS Europa 2013
Scarica comunicato