Fondazione Cariparo: 30 anni a fianco delle comunità di Padova e Rovigo. Oltre 2 miliardi di euro di patrimonio e 1,35 miliardi di euro erogati

Fondazione Cariparo compie 30 anni ed è la quarta fondazione bancaria italiana per dimensione patrimoniale. Nata il 24 dicembre 1991, figlia della legge Amato del 1990 che istituì le fondazioni di origine bancaria, diventa operativa il 3 gennaio 1992, riunendo il suo primo Consiglio di Amministrazione, allora presieduto da Ettore Bentsik. Quattro i presidenti che gli sono succeduti: Orazio Rossi, Giovanni Sammartini, Antonio Finotti, oggi presidente emerito, e l’attuale Presidente Gilberto Muraro.

Dotata di un patrimonio inziale di 570 milioni di euro (1,06 miliardi a valori correnti), oggi può contare su un patrimonio finanziario di 2,15 miliardi[1] di euro. Nel corso di trent’anni ha erogato 1,35 miliardi di euro[2] sostenendo oltre 15.000 progetti e interventi per il sociale, la ricerca scientifica, l’istruzione, la salute, l’arte e la cultura, l’ambiente e il paesaggio.

Nel corso degli ultimi 17 anni ha vinto 3 volte l’Oscar di Bilancio nella categoria “Fondazioni Erogatrici”, distinguendosi per la trasparenza con cui ha rendicontato il proprio operato agli stakeholder.

Gilberto Muraro, Presidente della Fondazione, dichiara: “Trent’anni di grande impegno, rigore, ascolto del territorio, lavoro in rete con le istituzioni, sguardo verso il futuro. Queste sono le caratteristiche con cui la Fondazione ha operato – e continua a operare – per merito dei presidenti, degli amministratori e dello staff che l’hanno governata e gestita fino ad oggi e che le consentono di accogliere le sfide di un contesto storico connotato da grandi e rapide trasformazioni. Nel suo ruolo di corpo intermedio della società, proseguirà nel sostenere e stimolare la crescita del territorio, ispirata da una visione di comunità aperta, solidale e incline all’innovazione.”

[1] Valori al 31 dicembre 2021.

[2] Importo attualizzato a valori correnti.

Scarica comunicato