Marina Bianchini nuovo Consigliere Generale della Fondazione

Il Consiglio Generale della Fondazione ha nominato ieri un nuovo consigliere a seguito della scadenza del mandato di Monica Pavan. Si tratta di Marina Bianchini, scelta su una terna di candidati presentata dal Presidente della Camera di Commercio Venezia Rovigo Delta lagunare, ente designante previsto dallo Statuto della Fondazione.

Marina Bianchini, iscritta all’Ordine dei Commercialisti di Rovigo, dopo alcune esperienze professionali nell’ambito di società di consulenza e banche, da alcuni anni è amministratore delegato di un’azienda manifatturiera fortemente orientata all’applicazione della responsabilità sociale d’impresa. Vicina al mondo dell’educazione scolastica primaria e secondaria, la neo-consigliera è anche impegnata in iniziative per il rinnovamento dei metodi didattici in collaborazione con l’Istituto Nazionale per la Documentazione Innovazione e Ricerca Educativa.

Rimarrà in carica 5 anni.

Durante la seduta di Consiglio, il Presidente della Fondazione Gilberto Muraro ha ringraziato calorosamente la consigliera uscente Monica Pavan per l’impegno profuso durante il suo mandato, in particolare per aver coordinato nella provincia di Rovigo il progetto del Fondo Straordinario di Solidarietà per il Lavoro.

Padova, 16 maggio 2020

Scarica comunicato