Ricerca Clinica E Screening sul melanoma: due borse di studio per neo specializzati

L’iniziativa è promossa da 2021-11-29 CS Bando Ricerca Clinica Melanoma – Willy Pagani, in memoria del dottor Willy Pagani.

Fondazione Cariparo, in collaborazione con LILT – associazioni provinciali di Padova e Rovigo, promuove due borse di studio  biennali del valore complessivo di 100 mila euro per progetti di diagnosi precoce del melanoma cutaneo con l’obiettivo di raccogliere dati utili a una maggior definizione dei fattori di rischio collegati. I dati così raccolti potranno essere utilizzati con finalità di ricerca.
I borsisti, laureati in Medicina e Chirurgia e specialisti in Dermatologia e Venereologia, realizzeranno anche un’attività di screening a beneficio della popolazione di Padova e di Rovigo, in linea con i compiti istituzionali delle associazioni provinciali della LILT. Le attività saranno svolte negli ambulatori LILT di Padova Arcella e Albignasego, alla Uoc Dermatologia dell’Ospedale di
Rovigo e nelle sedi LILT del territorio Polesano.
La scadenza per la presentazione delle candidature è fissata per il 31 gennaio 2022 alle ore 12.00.
L’iniziativa nasce in memoria di Willy Pagani, scomparso lo scorso settembre. Medico specialista in dermatologia e venereologia e chirurgia plastica, primario all’Ospedale di Rovigo e docente in Dermatochirurgia all’Università di Siena, aveva ricoperto la carica di membro del Consiglio Generale della Fondazione dal 2010 al 2017, assumendo poi, nell’aprile del 2017, il ruolo di componente del Consiglio di Amministrazione fino alla scadenza del mandato nel 2021.
Willy Pagani era una persona e un professionista molto stimato”, lo ricorda Gilberto Muraro, presidente di Fondazione Cariparo. “Amava molto il suo lavoro e durante gli incarichi in Fondazione si era distinto per la sua professionalità e sensibilità, soprattutto nei confronti dei temi sociali e, ovviamente, medico-scientifici. Sentiamo doveroso questo tributo alla sua memoria, che ben si coniuga con l’impegno del nostro Ente nel sostenere la ricerca scientifica e nel promuovere l’alta formazione dei giovani ricercatori”.
“È con immensa gratitudine che cogliamo la decisione di Cariparo di sostenere questo progetto – afferma Dino Tabacchi, presidente LILT Padova-. LILT Padova è da sempre impegnata nella prevenzione e nella diagnosi precoce dei tumori cutanei sia attraverso le campagne informative e di sensibilizzazione, sia mediante l’attività ambulatoriale, con più di settemila visite all’anno e
l’attività di chirurgia cutanea. Attraverso queste borse di studio puntiamo ad aumentare in modo significativo il livello di attenzione: in questo momento di sofferenza sanitaria, avere a disposizione questa preziosa collaborazione in più, permette di dare un aiuto tangibile alla comunità e alle singole persone del territorio, da sempre al centro della mission di LILT e della Fondazione stessa”. “Il dottor Pagani è sempre stato molto vicino alla nostra associazione aiutandoci, sostenendoci,
rendendosi sempre molto disponibile e seguendo con grande attenzione e passione la nostra attività – ricorda Maria Iside Bruschi, presidente LILT Rovigo -. Per questi, e molti altri motivi affettivi e di stima, siamo particolarmente felici di far parte di questo progetto che dedica alla sua memoria due borse di studio per altrettanti dermatologi”.