[MUSIKÈ] Geoff Westley e Peppe Servillo – Favole al telefono

10 Giugno 2022 21:30 - 23:00 Fratta Polesine (RO), Villa Badoer


Peppe Servillo voce recitante
Geoff Westley pianoforte

Orchestra delle Favole
Serafino Tedesi violino
Alberto Lo Gatto contrabbasso
Valerio Galla percussioni
Andrès Villani sax/flauto
Giovanni Forestan sax/clarinetto
Giorgio Strinati corno

Musiche e arrangiamenti di Geoff Westley

Distribuzione Reggio Iniziative Culturali S.r.l.

Geoff Westley e Peppe Servillo portano il pubblico nel mondo di Gianni Rodari, a 60 anni dall’uscita delle Favole al telefono, pubblicate nel 1962. Il testo sembra non aver conosciuto il passare del tempo, conservando immutate le doti originali di ironia ed eleganza, inventiva straordinaria e analisi puntuale della realtà. E il signor Bianchi, rappresentante di commercio sempre in giro per l’Italia, che rientra a casa solo la domenica, è capace di conquistare ancora, ogni volta che al telefono racconta alla figlia uno dei suoi racconti. Geoff Westley e Peppe Servillo si sono calati in questo universo letterario e immaginario che appartiene a tutti noi, scegliendo di indagare il linguaggio della fantasia con lo strumento della musica. La capacità di Rodari di parlare a tutti ben si sposa con la lingua universale della musica, appositamente composta ed eseguita per questo progetto da Geoff Westley. Sulle note di queste composizioni originali, Peppe Servillo esce con garbo dal palazzo di gelato per inseguire il naso che scappa, fino a soffermarsi a inventare i numeri e a toccare il naso del re. Per finire poi tutti insieme a dormire, a svegliarsi, e a sbagliare le storie.



Biglietti

 

La registrazione è gratuita fino a esaurimento posti. I biglietti saranno disponibili a partire dalle ore 18.00 di domenica 5 giugno 2022.

È possibile prenotare max 2 biglietti per ogni singola registrazione.

I posti a sedere prenotati saranno garantiti fino a un quarto d’ora prima dell’inizio dello spettacolo. Raccomandiamo pertanto la puntualità.

Perché le prenotazioni aprono cinque giorni prima di ogni spettacolo?
Vi invitiamo a prenotare se siete certi di partecipare. Le disdette a ridosso dell’evento non ci aiutano a rimettere a disposizione i posti, penalizzando il pubblico realmente interessato e gli artisti coinvolti. Grazie della vostra preziosa collaborazione.