Fondo per il Contrasto della Povertà Educativa Minorile – Bando Adolescenza

  • Tipologia Bandi
  • Settore Istruzione
  • Stato progetto Aperto
  • Termine 18 dicembre 2017 - 12:00

Attualmente è in corso la Fase 2 del Bando Adolescenza (valutazione dei progetti esecutivi), dedicata esclusivamente ai progetti selezionati nella Fase 1 (selezione delle idee progettuali).

Il Fondo per il Contrasto della Povertà Educativa Minorile è un’iniziativa nazionale frutto di un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate dall’Acri, il Forum del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, nel giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione Con il Sud.

Il Fondo ha visto ad oggi il varo di tre bandi:

Bando Infanzia (0-6 anni): si propone di ampliare e potenziare i servizi educativi e di cura dei bambini di età compresa tra 0 e 6 anni con un focus specifico su bambini, famiglie vulnerabili o che vivono in contesti territoriali disagiati. L’obiettivo viene perseguito attraverso il miglioramento della qualità, dell’accesso, della fruibilità, dell’integrazione e dell’innovazione dei servizi.

Bando Nuove Generazioni (5-14 anni): mira a promuovere il benessere e la crescita armonica dei minori di età compresa tra 5 e 14 anni, con particolare attenzione a quelli a rischio o in situazione di vulnerabilità. I progetti presentati dovranno incidere in modo significativo sia sui loro percorsi formativi che su quelli di inclusione sociale, attraverso azioni congiunte “dentro e fuori la scuola”, sviluppando e rafforzando l’alleanza, le competenze, il lavoro e la capacità di innovazione dei soggetti che si assumono la responsabilità educativa e prevenendo precocemente varie forme di disagio come dispersione e abbandono scolastico, bullismo e altri fenomeni di disagio giovanile.

Bando Adolescenza (11-17 anni): mira a promuovere e a stimolare la prevenzione e il contrasto di fenomeni di dispersione, abbandono scolastico, situazioni di svantaggio e rischio di devianza di adolescenti nella fascia di età compresa tra 11- 17 anni, con particolare attenzione a chi vive in aree ad alta densità criminale.

Per la realizzazione del progetto, la Fondazione ha messo a disposizione un plafond complessivo di oltre 14 milioni di euro.

Criteri di valutazione

La valutazione tiene conto dell’appropriatezza e dell’efficacia delle azioni rispetto alle specificità delle singole realtà coinvolte. Particolare attenzione viene quindi dedicata a quei progetti che prevedano l’adozione o la sperimentazione di metodologie di monitoraggio innovative e di strumenti di valutazione dell’efficacia e dell’impatto delle proposte sostenute rispetto ai destinatari e alle comunità di riferimento.
Viene considerato come elemento premiante la creazione di partnership allargate, formate da numerosi soggetti pubblici e privati del territorio, così da favorire la costruzione e il consolidamento di “comunità educanti”, efficaci e sostenibili nel tempo.

Chi può partecipare

Le proposte devono essere presentate da partnership costituite da almeno due soggetti di cui almeno un ente del Terzo Settore, che assumano un ruolo attivo nella coprogettazione e nell’implementazione del progetto.

Come partecipare

Il bando si sviluppa in 2 Fasi. Attualmente è in corso la Fase 2 (valutazione dei progetti esecutivi), dedicata esclusivamente alle progettualità selezionate nella Fase 1 (selezione delle idee progettuali). I progetti definitivi possono essere presentati esclusivamente sul sito www.conibambini.org

Fasi del progetto

  • Fase 1
    Presentazione delle idee progettuali
  • Fase 2
    Valutazione
  • Fase 3
    Pubblicazione degli esiti della prima fase di selezione
  • Fase 4
    Sviluppo in progetti esecutivi delle idee progettuali selezionate
  • Fase 5
    Valutazione dei progetti esecutivi e selezione finale
  • Fase 6
    Pubblicazione dei progetti ammessi a contributo

L'iniziativa in cifre

  • 120
    milioni di euro l’anno per tre anni stanziati dalle Fondazioni di origine bancaria
  • 800
    proposte progettuali pervenute dalle organizzazioni del Terzo Settore e dal mondo della scuola
    • Rovigo
    • Padova
    numero di proposte progettuali ricevute (province di PD e RO)

Referente progetto

Alberto Bortolami

Alberto Bortolami

Area Attività Istituzionale alberto.bortolami@fondazionecariparo.it 0498234828