20

Persone

Consiglio Generale*

Ha compiti di indirizzo: determina i programmi, le priorità, gli obiettivi; verifica i risultati.


Chi lo nomina

17 dei suoi 20 membri sono designati da istituzioni ed enti del territorio di Padova e Rovigo, sulla base di criteri di competenza e professionalità, gli altri 3 membri sono scelti dal Consiglio stesso.

Presidente

Ha la rappresentanza legale; presiede il Consiglio Generale e il Consiglio di Amministrazione.


Chi lo nomina

Consiglio Generale

8

Persone

Consiglio di Amministrazione**

Esercita l’amministrazione ordinaria e straordinaria.


Chi lo nomina

Consiglio Generale

3

Persone

Collegio Sindacale

Vigila sull’osservanza della legge e dello statuto e sul rispetto dei principi di corretta amministrazione.


Chi lo nomina

Consiglio Generale

Segretario Generale

Assicura la corretta gestione delle risorse e l’istruzione degli atti per le deliberazioni degli organi.


Chi lo nomina

Consiglio di Amministrazione

*  Attualmente il Consiglio Generale è composto da 21 Consiglieri. Con la scadenza del mandato del Consigliere Rabacchin (4 giugno 2018) il numero dei Consiglieri scenderà a 20, come previsto dallo Statuto.
** Attualmente il Consiglio di Amministrazione è composto da 7 Consiglieri. L’8 febbraio 2018 è mancato il Consigliere Ennio Raimondi, la cui carica ad oggi non è stata riassegnata.

 

Gli organi della Fondazione

La Fondazione ha un sistema di governo e controllo basato su cinque organi statutari:

  • Il Consiglio Generale determina programmi, priorità e obiettivi della Fondazione e ne verifica i risultati. È l’organo cui compete l’approvazione dei bilanci e delle modifiche allo Statuto.
  • Il Presidente è il rappresentante legale, presiede il Consiglio Generale e il Consiglio di Amministrazione.
    Il Presidente attualmente in carica è Gilberto Muraro.
  • Il Consiglio di Amministrazione esercita l’amministrazione ordinaria e straordinaria e svolge compiti di proposta e impulso dell’attività di Fondazione.
  • Il Collegio Sindacale vigila sull’osservanza della legge e dello Statuto, sul rispetto dei principi di corretta amministrazione e sull’adeguatezza dell’assetto organizzativo, amministrativo e contabile adottato dalla Fondazione e sul suo concreto funzionamento.
  • Il Segretario Generale guida la struttura operativa e assicura la corretta gestione delle risorse, la tenuta dei libri e delle scritture contabili della Fondazione e l’istruzione degli atti per le decisioni del Consiglio Generale e del Consiglio di Amministrazione. Partecipa senza diritto di voto al Consiglio Generale e di Amministrazione.
    Il Segretario Generale attualmente in carica è Roberto Saro.

Il 2 marzo 2017 il Consiglio di Amministrazione ha istituito l’Organismo di Vigilanza ai fini di vigilare in maniera indipendente e continuativa sull’adeguata attuazione del Modello Organizzativo, ai sensi del D.lgs. n. 231/2001. A fondo pagina, sono indicati i componenti e le modalità per effettuare eventuali segnalazioni relative alla violazione del Modello.

Il 26 aprile 2018, il Consiglio Generale ha conferito ad Antonio Finotti – che ha ricoperto la carica di Presidente della Fondazione dal 2003 ad aprile 2018 –  il titolo di Presidente Emerito, previsto dall’art. 25 bis dello Statuto.

Gli organi attualmente sono così composti ed è possibile visualizzare il curriculum vitae di ciascun membro cliccando sul nome.


Consiglio Generale

Presidente

Gilberto Muraro

 

Consiglieri


Consiglio di Amministrazione

Presidente

Gilberto Muraro

 

Vice-Presidenti

Donato Nitti

Giuseppe Toffoli

 

Consiglieri


Collegio Sindacale


Segretario Generale

Roberto Saro


Organismo di Vigilanza

 

La Fondazione ha adottato due canali di comunicazione, che consentono di inviare all’Organismo di Vigilanza segnalazioni relative a violazioni del Modello Organizzativo che mettano a rischio l’integrità della Fondazione stessa:

  • posta raccomandata indirizzata a: Ufficio del Presidente dell’Organismo di Vigilanza della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, c/o Studio Legale Associato Di Lorenzo – Tenca, via del Risorgimento 36, 35137 Padova;
  • posta elettronica certificata PEC indirizzata a: segnalazioni@pec.fondazionecariparo.it

Il canale di comunicazione di posta elettronica certificata è gestito con regole e procedure interne che tutelano il soggetto segnalante.