Attesissima a Rovigo la presentazione della mostra IL DEMONE DELLA MODERNITÀ

C’è grande fermento a Rovigo in vista della nuova e attesa mostra che aprirà al pubblico il 14 febbraio: IL DEMONE DELLA MODERNITÀ. Pittori visionari all’alba del secolo breve.
Il lungo road show che ha annunciato in diverse città italiane la prossima mostra approda nel capoluogo polesano mercoledì 21 gennaio, alle ore 21.00 a Palazzo Roncale. A illustrare il prossimo grande evento sarà il suo curatore e ideatore, il prof. Giandomenico Romanelli, che i rodigini e i visitatori hanno apprezzato nella precedente esposizione al Roverella, “L’Ossessione Nordica”, ammirata da oltre 54 mila persone, record assoluto nella storia delle mostre a Rovigo.
Insieme al prof. Romanelli interverranno Sandro Fioravanti, Vicepresidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, ente promotore della mostra, e i rappresentanti del Comune di Rovigo, dell’Accademia dei Concordi e della Camera di Commercio, istituzioni che affiancano la Fondazione anche in questa nuova, importante rassegna.


L’ingresso è aperto a tutti, sino a esaurimento dei posti.
Per prenotare la partecipazione alla conferenza, mandare una mail a: mostre@fondazionecariparo.it.
Per informazioni sulla mostra: Palazzo Roverella, tel. 0425-460093.