Mini-imprese green sognano in grande

La nostra Fondazione sostiene con 40.000 euro il progetto Green Jobs. 6 classi delle scuole superiori di Padova e Rovigo hanno ideato altrettante mini-imprese green. Una di loro rappresenterà il Veneto nella competizione nazionale. Chi sarà?

Si chiama Green Jobs. È un’iniziativa nata nel 2015 grazie a Fondazione Cariplo, che punta a trasmettere agli studenti delle scuole superiori competenze trasversali – tecniche e relazionali – preziose per il loro futuro. E lo fa attraverso la realizzazione di una vera e propria mini-impresa green.

Tra gli obiettivi del progetto, abilitare i ragazzi a cogliere le opportunità che incroceranno nel loro percorso, renderli cittadini attivi/consapevoli e sensibilizzarli al rispetto dell’ambiente.

Accogliendo l’invito di Acri, la nostra Fondazione ha scelto di proporre il progetto alle scuole del territorio per sensibilizzare i giovani sul tema della sostenibilità ambientale e aumentare la loro consapevolezza sulle opportunità, le competenze e i profili richiesti dalle professioni verdi.

La sfida regionale

Tra Padova e Rovigo, il progetto ha trovato terreno fertile al Liceo Scientifico StataleE. Fermi” di Padova, all’ITISViola-Marchesini” e al Liceo Scientifico Statale “P. Paleocapa” di Rovigo, che hanno aderito con 6 classi.

Gli studenti si sono messi alla prova durante tutto l’anno scolastico, misurandosi con i contesti eco-ambientali ed economico-finanziari del proprio territorio.

Questo confronto ha permesso loro di sviluppare un approccio multidisciplinare, che li ha portati a ideare soluzioni per risolvere alcune problematiche di natura ambientale, sollecitandoli a lavorare in squadra per realizzare un obiettivo comune.

Durante l’anno scolastico hanno seguito specifici percorsi di formazione in cui, con l’aiuto di esperti, hanno allenato e sviluppato abilità imprenditoriali, ambientali e comportamentali.

Io sono me più il mio ambiente e se non preservo quest’ultimo non preservo me stesso.

— José Ortega y Gasset

Da questo percorso – ma soprattutto dalla passione e dall’ingegno dei ragazzi – sono nati 6 progetti green. Il 13 maggio, nella sede della nostra Fondazione, li hanno presentati davanti a una giuria di esperti, che aveva il (non facile) compito di selezionare il progetto che rappresenterà il Veneto nella sfida nazionale.

Ecco i 6 progetti che si sono sfidati.

6 mini-imprese green

Il Liceo Fermi di Padova partecipa a Green Jobs con 3 progetti.

Sarò GJ

I ragazzi della IVA sa hanno ideato una società di comunicazione/formazione che realizza eventi formativi per bambini, con l’obiettivo di sensibilizzare gli adulti di domani – e i loro genitori – al riciclo dell’olio esausto.

GreenWay

La IVB sa ha creato un’app che segnala al pubblico i prodotti alimentari in scadenza. Con benefici per i consumatori, i commercianti e l’ambiente.

Youngreen

La mini-impresa della IV B realizza invece contenitori innovativi per la raccolta differenziata nelle scuole. E promuove eventi di sensibilizzazione degli studenti.

Due i progetti realizzati dall’IIS Viola Marchesini di Rovigo.

Cof-fire

I ragazzi della IVA hanno ideato una tavoletta accendifuoco ecologica, prodotta utilizzando i fondi di caffè.

P.A.C.K.

Gli studenti della IVB hanno realizzato un kit per realizzare vernici con ingredienti naturali, capaci di ridurre l’inquinamento indoor e outdoor.

Delta Green

Hanno chiuso la mattinata i ragazzi della IVA del Liceo Scientifico P. Paleocapa di Rovigo, che hanno presentato la loro azienda: un’agenzia che organizza eventi turistici per sensibilizzare le persone all’uso sostenibile dell’ambiente.

Verso la sfida finale

Chi ha vinto? Lo scopriremo presto. La selezione nazionale e la premiazione si terranno infatti a Milano il 16 maggio, nell’ambito della Fiera Green Jobs, dove gli studenti allestiranno un piccolo spazio per spiegare la propria idea progettuale.

Le selezioni vedranno i ragazzi impegnati anche nella presentazione pubblica dei progetti; un’ottima opportunità per misurarsi con il public speaking e con altre importanti competenze trasversali apprese nel corso del progetto.

In bocca al lupo, ragazzi!