Giovani, intelligenti e impegnati (a salvare l’ambiente)

Giovani provenienti da ogni parte del mondo si sono incontrati nella Riserva della Biosfera di Changbaishan (Cina). E per quattro giorni hanno scambiato idee e immaginato azioni concrete per tutelare il futuro della nostra casa comune. Un piccolo assaggio di com’è andata e il ricordo di come, due anni fa, tutto è partito. Dal “nostro” Delta del Po…

Lo scorso 18 settembre si è chiuso il secondo Forum Mondiale dei Giovani MAB Unesco, nella Riserva della Biosfera di Changbaishan, nel nord-est della Cina.

Sono passati due anni dal primo Forum, che abbiamo avuto l’onore di ospitare in un’altra meravigliosa Riserva della Biosfera: il nostro Delta del Po.  Ad offrire un ideale passaggio di testimone tra il Delta del Po e la Riserva di Biosfera Changbaishan è stata Laura Negri di Porto Tolle (Rovigo), invitata a partecipare in qualità di giovane rappresentante italiana.

Laura ha 29 anni, collabora con l’Ente Parco Regionale Delta del Po ed è uno dei soci fondatori dell’Associazione MYdelta, nata dal MAB Youth Forum 2017.

Il Presidente della Fondazione, Gilberto Muraro, ha voluto salutare così i giovani partecipanti al Forum 2019:

Il primo MAB Youth Forum è stato una preziosa occasione di incontro tra i giovani di tutto il mondo.

Il Forum ha offerto loro l’opportunità di dare un contributo attivo e diventare importanti attori di cambiamento nei loro territori e nelle Riserve di Biosfera in cui vivono.


Questo importante momento di incontro e confronto ha l’obiettivo di offrire ai giovani uno strumento di impegno più concreto.

Laura ha partecipato infatti ai diversi workshop che hanno definito azioni per la conservazione della biodiversità in un’ottica di coinvolgimento delle comunità di giovani delle Riserve di Biosfera.

Confrontatevi. Scambiate idee. Immaginate azioni concrete. Fatelo col sorriso e con la freschezza dei vostri anni verdi. Ma fatelo anche con responsabilità. Osate. Siate generativi!

– Gilberto Muraro, Presidente Fondazione Cariparo

Mentre aspettiamo i risultati del Forum 2019, ecco un assaggio di quello che è accaduto in Cina e del clima che si respirava…