Cerchiamo un partner per combattere la povertà educativa

Per combattere la povertà educativa minorile, dal 2016 sosteniamo il Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, con il quale svilupperemo un progetto di prevenzione nel territorio delle province di Padova e Rovigo. Per realizzarlo siamo alla ricerca di un partner.

In Italia un milione di minori vive in condizioni di povertà assoluta. Il 50% circa dei più giovani non ha mai letto un libro che non fosse un testo scolastico e non ha mai messo piede in un museo.

La povertà economica è spesso causa e conseguenza della povertà educativa, due fenomeni che si alimentano reciprocamente e si trasmettono di generazione in generazione. Per combattere la seconda, dal 2016 sosteniamo il Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, a cui abbiamo finora destinato oltre 30,7 milioni di euro

Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Per attuare i programmi del Fondo, nel 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione Con il Sud.

Cerchiamo un partner per promuovere lo sviluppo di un progetto di prevenzione della povertà educativa minorile nelle province di Padova e Rovigo.

Siamo alla ricerca di un partner che svolga il ruolo di Ente capofila e ci aiuti a realizzare e mettere in pratica un intervento di prevenzione della povertà educativa minorile da attuare in aree territoriali segnate da fenomeni di povertà e esclusione sociale.

La finalità di questo nostro intervento che svilupperà un nuovo modello educativo è proprio quella di consentire ai bambini più a rischio di avere una crescita e uno sviluppo che permetta loro di avere un futuro di integrazione lavorativa e sociale.

Gilberto Muraro, Presidente Fondazione Cariparo

Un progetto, tante finalità

Gli obiettivi del progetto sono diversi e sfidanti.

Innanzitutto, ideare una serie di attività per aiutare i bambini di età compresa tra 1 e 6 anni a sviluppare abilità cognitive, sociali, emotive ed affettive e dare supporto alle famiglie che, per vari motivi, non riescono a garantire sufficienti opportunità educative ai propri figli.

Ampliare l’offerta dei servizi educativi per la prima infanzia, anche grazie alla collaborazione con le scuole materne.

Ridurre l’impatto della povertà educativa sui bambini. Sulla loro salute fisica e mentale, per evitare il più possibile la dispersione scolastica e l’impatto sul loro inserimento lavorativo e sociale.

La progettazione esecutiva inizierà il prossimo ottobre, durerà 4 anni e verrà attuata in specifiche aree delle province di Padova e Rovigo.

Per realizzare le iniziative che saranno progettate, la nostra Fondazione e l’impresa sociale Con i Bambini metteranno a disposizione un plafond di 3 milioni di euro.

Scopri come partecipare