Oggi la lezione si tiene in mostra, anche se a distanza

Nonostante la chiusura al pubblico, a Palazzo Roverella i più giovani imparano divertendosi. Grazie alla didattica a distanza la magia della mostra Marc Chagall. Anche la mia Russia mi amerà continua.

Dal 6 novembre, in seguito alla chiusura di mostre e musei disposta dal governo, le sale di Palazzo Roverella sono chiuse al pubblico.
Ma, nonostante la chiusura, per gli studenti delle scuole delle province di Padova e Rovigo visitare la mostra Marc Chagall. Anche la mia Russia mi amerà in gita scolastica si può, grazie alla didattica a distanza.

Incontrare, capire e approfondire l’arte.

Dalle scuole per l’infanzia fino alle secondarie di 1° e 2° grado, Palazzo Roverella mette a disposizione delle scuole un programma di attività didattiche online, diversificate per ogni fascia di età e ideate per accompagnare gli studenti alla scoperta dell’originalissima lingua poetica di uno degli artisti più amati del Novecento: Marc Chagall.

Quattro proposte, dove i maggiori capolavori dei musei russi di Mosca e di San Pietroburgo, e la generosa selezione di opere provenienti dalla collezione privata dell’artista, diventeranno protagonisti di una lezione originale per incontrare, capire e approfondire l’arte.

Ecco le proposte:

 

Il mondo sottosopra. Gli improbabili spazi di Chagall
Scuole dell’infanzia e primo ciclo delle primarie

Immagina di guardare il mondo capovolto e fai volare nel tuo quadro animali, oggetti e bizzarri personaggi. All’improvviso tutto prende vita e lo spettacolo si fa magico.

 

I colori di Chagall. Strumenti del suo immaginario poetico
Secondo ciclo delle primarie e scuole secondarie di 1° e 2° grado

Chagall ci insegna a rendere il colore libero dagli schemi. Blu, rossi, gialli e verdi evadono dai confini delle forme in un fantastico mondo onirico.

 

La poetica di Chagall: la realtà rivelata con lo stupore del bambino
Scuole secondarie di 1° e 2° grado

L’opera di Chagall si nutre di fantasia e immaginazione, senza fuggire dalla storia e dai grandi drammi del Novecento. Mantenendo la gioia e il senso di meraviglia, non rinuncia a interpretare il suo tempo, cercando risposte a questioni storiche tuttora irrisolte.

 

Un “tuffo nel caos”: la fusione di culture diverse rielaborate in un linguaggio universale
Scuole secondarie di 1° e 2° grado

L’identità artistica di Chagall si misura con molteplici aspetti culturali: il misticismo ebraico, la tradizione popolare russa, la grande eredità occidentale dal Medioevo fino alle Avanguardie. Il suo originale linguaggio ha fatto della contaminazione un valore aggiunto.

 

Vuoi partecipare con la tua classe?

tel: 0425-460093
email: info@palazzoroverella.com