Il Diorama del Bacino di San Marco di Giovanni Biasin restaurato grazie a COOP ALLEANZA 3.0

La preziosa opera, di proprietà dell’Accademia dei Concordi, dopo il restauro sarà esposta in mostra alla Fondazione Querini Stampalia di Venezia.

La spettacolare veduta di Venezia realizzata per l’esposizione universale di Venezia nel 1887 da Giovanni Biasin e di proprietà dell’Accademia dei Concordi è stata l’opera più votata in Veneto dai soci di Coop Alleanza 3.0 per sponsorizzarne il restauro. Il dipinto, realizzato in tempera su carta, ha partecipato al concorso “Opera tua” 2019 indetto da Coop Alleanza 3.0 in collaborazione con Fondaco Italia attraverso il quale i soci, i clienti e tutti coloro che amano l’arte del nostro Paese erano invitati a salvare capolavori artistici del territorio. Due le opere “in gara”: il “Diorama” Biasin e la serie di cartelloni pubblicitari in latta della Collezione Salce di Treviso.

Scelto dal 67% dei partecipanti al concorso, il diorama lungo 23 metri e alto 2,70 che riproduce una veduta del bacino di San Marco, viene sottoposto ad un importante intervento di restauro curato dalla restauratrice Valentina Piovan.

Giovanni Boniolo, Presidente dell’Accademia dei Concordi, dichiara: “E’ con grande piacere che accolgo a nome di tutti i soci accademici e di tutti i rodigini la notizia del finanziamento del restauro del diorama Biasin: un’opera sicuramente atipica ma di grande suggestione che presto potrà essere vista in tutto il suo splendore prima dai visitatori della Fondazione Querini Stampalia di Venezia e poi da tutti coloro che verranno a Rovigo a scoprire anche gli altri capolavori della nostra pinacoteca. Un grazie alla COOP ALLEANZA 3.0 per aver avuto l’idea del concorso.”

Gilberto Muraro, Presidente della Fondazione Cariparo, aggiunge: “La nostra Fondazione, che ha in gestione il patrimonio artistico della Pinacoteca dell’Accademia dei Concordi, è particolarmente lieta che il delicato e prezioso Diorama di Biasin sia stato scelto dai consumatori di Coop Alleanza 3.0 per essere restaurato. Anche a loro va il nostro ringraziamento per questa attestazione di sensibilità e di amore per l’arte”.

Opera tua”: un viaggio, arrivato al quarto anno, in tutte le regioni in cui è presente Coop Alleanza 3.0 (Veneto, Lombardia, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Puglia, Basilicata, Sicilia) e che alla fine di quest’anno riguarderà complessivamente 32 restauri, un vero e proprio Museo itinerante che sta riscuotendo interesse ed apprezzamento ovunque!

Opera tua” è un progetto coerente con l’impegno della Cooperativa per la cultura, individuata come veicolo di coesione sociale. Le opere da restaurare sono state scelte con Fondaco Italia, società attiva nella valorizzazione dei beni culturali (www.fondacoitalia.it), in collaborazione con l’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale Unesco (www.patrimoniomondiale.it) e le istituzioni territoriali. Quest’anno il progetto ha avuto il patrocinio del Touring Club Italiano, associazione non profit (www.touringclub.it) che si occupa da oltre cent’anni di turismo, cultura e ambiente.

Padova, giovedì 30 luglio 2020

Scarica comunicato