Bando Sostegno ai Centri Estivi 2021

  • Tipologia Bandi
  • Linea strategica Inclusione sociale
  • Stato progetto Chiuso
  • Scadenza 31 Maggio 2021 - 16:00
  • Importo deliberato 300.000 euro

La Fondazione intende realizzare, per il secondo anno consecutivo, un’iniziativa per sostenere lo svolgimento dei Centri Estivi. Le attività ludico-ricreative saranno realizzate per favorire la socializzazione tra bambini e incentivare il recupero scolastico a causa delle restrizioni didattiche dovute al Covid-19. Allo stesso tempo, sarà sostenuto l’acquisto di materiali didattici e attrezzature di sanificazione utili per lo svolgimento del Centro Estivo in totale sicurezza.

Obiettivo

Il Bando mira a sostenere le attività dei Centri Estivi favorendo la condivisione, lo sviluppo di competenze sociali/relazionali e il recupero scolastico di bambini e ragazzi, a fronte di problematiche determinatesi dall’interruzione della didattica in presenza.

Soggetti destinatari

Il bando è rivolto alle amministrazioni comunali delle province di Padova e Rovigo (compresi i Comuni capoluogo).

Ogni Amministrazione potrà partecipare con un solo progetto.

A tutte le Amministrazioni è richiesto di farsi capofila del progetto presentato, rappresentando i soggetti organizzatori dei Centri Estivi che potranno essere esclusivamente:

  • enti del Terzo Settore iscritti al Registro Unico del Terzo Settore in fase di avvio;
  • soggetti privati senza scopo di lucro dotati di personalità giuridica;
  • enti religiosi civilmente riconosciuti;
  • cooperative sociali di cui alla Legge n. 381/1991;
  • imprese sociali di cui al D.lgs. n. 112/2017;
  • cooperative che operano nel settore dello spettacolo, dell’informazione e del tempo libero;
  • altri soggetti di carattere privato senza scopo di lucro, privi di personalità giuridica, ma iscritti nel Registro Regionale delle Organizzazioni di Volontariato o delle Associazioni di Promozione Sociale, ovvero nel Registro delle Società e Associazioni sportive dilettantistiche istituito presso il Comitato Olimpico Nazionale Italiano.

Non potranno presentare domanda i Comuni che al 30 aprile 2021 non abbiano ancora provveduto alla rendicontazione economica relativa ai Centri Estivi, nell’ambito del Progetto Comuni Emergenza Sociale del 2020.

Interventi ammissibili

  1. Attività ludico-ricreative che stimolino la condivisione tra pari e sviluppino le competenze sociali;
  2. Attività che favoriscano il recupero del benessere socio-psico-pedagogico di bambini e ragazzi, a seguito delle restrizioni sociali e dell’isolamento forzato dovuti alla pandemia da Covid-19.
  3. Attività ludico-ricreative che sviluppino interventi didattici e di recupero dei contenuti scolastici per contribuire alla diminuzione delle lacune formative generate dall’interruzione didattica in presenza.
  4. Acquisto di attrezzature e/o materiali per la sanificazione degli ambienti e degli spazi (es. vaporizzatori, visiere, mascherine, guanti e altri DPI, distributori di gel igienizzante e detergenti disinfettanti) e servizi di sanificazione da parte di fornitori.
  5. Acquisto di materiale didattico e/o attrezzature per lo svolgimento di attività all’aperto (es. gazebo, ombrelloni ecc…).

Interventi non ammissibili

Non verranno considerati ammissibili i seguenti interventi:

  • spese di locazione degli spazi, spese di gestione ordinaria;
  • spese per acquisto di attrezzature e materiali non strettamente funzionali allo svolgimento del centro estivo;
  • spese per attività realizzate dopo il periodo di svolgimento del centro estivo (si veda la sezione “Budget e tempistiche degli interventi”).

Criteri

Le richieste verranno valutate in base alla:

  • durata del Centro Estivo, con particolare riguardo alle attività più durature;
  • capienza massima settimanale di bambini/e e ragazzi/e coinvolti, con particolare riguardo alle attività che possono accogliere più partecipanti.

Budget e tempistiche degli interventi

Per ogni progetto ritenuto ammissibile verrà riconosciuto l’importo max. di 10.000 euro.

Le attività ludico ricreative devono avere completo svolgimento all’interno dell’arco temporale 1°giugno – 30 settembre 2021, senza alcuna possibilità di proroga.

Rendicontazione economica finale

La rendicontazione economica del presente Bando deve essere fatta pervenire alla Fondazione entro il 31 dicembre 2021, senza alcuna possibilità di proroga. Non verrà liquidato il contributo ai destinatari che rendiconteranno oltre tale data.

Modalità di partecipazione e tempistiche

Le domande potranno essere presentate fino a lunedì 31 maggio ore 16.00 inviando la richiesta attraverso il portale online (accessibile dal pulsante “Invia la domanda”) accedendo all’apposita sezione del Bando “Sostegno ai Centri Estivi 2021”.

La Fondazione esaminerà le richieste valutando l’importo del contributo in funzione delle caratteristiche del centro estivo secondo i criteri determinati.

Fondazione Cariparo prenderà in esame unicamente iniziative in linea con quanto previsto dal presente regolamento e che presentino chiarezza di contenuti e un’adeguata documentazione a supporto.

Invia la domanda

Referenti progetto

Claudia Zaramella

Claudia Zaramella

Area Attività Istituzionale claudia.zaramella@fondazionecariparo.it 0490991946