Beni Artistici Religiosi 2019-2020

  • Tipologia Bandi
  • Linea strategica Patrimonio storico-artistico
  • Stato progetto Aperto
  • Scadenza 31 Ottobre 2019
  • Importo deliberato € 2.000.000

Beni Artistici Religiosi è il bando con cui la Fondazione promuove la valorizzazione e la tutela del patrimonio storico e artistico delle province di Padova e Rovigo attraverso interventi di restauro e manutenzione di beni religiosi di particolare rilevanza storica e artistica.

Oggetto degli interventi di restauro o di manutenzione potranno essere sia beni immobili – in particolare edifici di culto, anche secolarizzati – sia beni mobili come quadri, sculture e manufatti di varia natura.

Il contributo che la Fondazione metterà a disposizione di ciascun intervento non potrà superare il 75% del costo complessivo previsto per i lavori e l’importo massimo concesso sarà  pari a 150.000 euro (oneri fiscali inclusi).

Criteri di valutazione

L’assegnazione dei contributi e la relativa quantificazione avverranno sulla base di un’analisi comparativa delle domande pervenute. I progetti presentati saranno oggetto di:

  • verifica sotto il profilo della correttezza formale;
  • valutazione di merito;
  • valutazione dei precedenti contributi ricevuti dalla Fondazione.

Ai fini della valutazione di merito sono sei i criteri considerati, con pesi differenti:

  1. rilevanza storico artistica del bene (25%);
  2. urgenza dei lavori (25%);
  3. qualità del progetto e congruità dei costi (20%);
  4. contenuti innovativi del progetto sotto il profilo concettuale, organizzativo e tecnologico (10%);
  5. cofinanziamento documentato oltre il 25% (12%);
  6. iniziative di formazione professionale nell’ambito del cantiere di restauro/manutenzione (8%).

Chi può partecipare

La partecipazione al bando è aperta esclusivamente agli enti religiosi.

Ogni ente può presentare una sola domanda, pena l’esclusione di tutte le richieste.

Come partecipare

L’articolazione del bando si struttura in due fasi:

Prima fase – Presentazione dei progetti di sintesi

In questa prima fase, i partecipanti dovranno fornire una breve scheda di sintesi (disponibile nel link sottostante) e un progetto preliminare/studio di fattibilità relativo all’intervento di restauro o manutenzione. Questi elaborati dovranno essere inviati alle Diocesi di riferimento che raccoglieranno le proposte ed esprimeranno una propria valutazione.

Le proposte dovranno essere inviate alla Fondazione dalle Diocesi entro e non oltre il 31 ottobre 2019.

La lista degli interventi selezionati per la seconda fase del bando sarà pubblicata sul sito internet della Fondazione entro il 30 novembre 2019.

Seconda Fase – presentazione del progetto definitivo

Le Parrocchie che saranno state selezionate attraverso i progetti presentati nella prima fase dovranno presentare un progetto definitivo dettagliato, corredato da tutta la documentazione obbligatoria, entro il 31 marzo 2020.
L’elenco dei progetti ammessi a contributo sarà pubblicato entro il 30 giugno 2020 sul sito della Fondazione.

 

Scarica la scheda di sintesi

Fasi del progetto

  • Fase 1
    Presentazione della richiesta di partecipazione
    entro il 31/10/2019
  • Fase 2
    Pubblicazione delle proposte selezionate
    entro il 30/11/2019
  • Fase 3
    Presentazione del progetto definitivo dettagliato
    entro il 31/03/2020
  • Fase 4
    Pubblicazione dei progetti ammessi a contributo
    entro il 30/06/2020

Referenti progetto

Silvia Ranieri

Silvia Ranieri

Area Attività Istituzionale arte.cultura@fondazionecariparo.it 0498234835