Robert Doisneau

  • Tipologia Progetti di Fondazione
  • Linea strategica Partecipazione alla cultura
  • Stato progetto In arrivo
  • Scadenza 30 Gennaio 2022

Dal 23 settembre 2021 al 31 gennaio 2022 a Palazzo Roverella, il fotografo parigino che ha immortalato il bacio più famoso del Novecento e l’autenticità delle emozioni umane, raccontando con un tocco ironico e leggero la città e i suoi abitanti, sarà il protagonista della originale monografica a lui dedicata.

Un racconto leggero, ironico, che strizza l’occhio con simpatia alla gente. Che diventa persino teneramente partecipe quando tratta innamorati e bambini.

Una mostra dedicata a un pescatore.

Un pescatore. È così che amava definirsi Robert Doisneau (1912-1994), maestro della fotografia che ha saputo raccontare con empatia la società parigina del Novecento, captando momenti di grazia ed espressioni di felicità.

Artista o fotoreporter, ci ha lasciato immagini che riescono a strapparci un sorriso e, allo stesso tempo, a stringerci il cuore. Perché il suo approccio all’umanità era ben più complesso della semplice leggerezza che si tende ad associare alle sue immagini.

“In realtà, la mia vera passione è la pesca; la fotografia è solo un hobby”.

Il passatempo di uno dei più grandi fotografi del XX secolo.

 

Vai al sito della Mostra

 

Biglietti

  • Intero: 5 euro
  • Ridotto: 3,5 euro
  • Scuole: 2 euro per ogni alunno; gratuito per gli insegnanti accompagnatori
  • Gratuito: bambini fino a 5 anni; portatori di handicap e 1 accompagnatore, giornalisti con tesserino; guide turistiche con patentino

Servizi in mostra

  • Attività didattiche per le scuole, gratuite per le scuole delle province di Padova e Rovigo
  • Laboratori creativi per bambini e ragazzi

Referenti progetto

Alessia Vedova

Alessia Vedova

Area Patrimonio artistico ed eventi espositivi alessia.vedova@fondazionecariparo.it 0490991945