Torna il festival pianistico internazionale Bartolomeo Cristofori

Dal 21 al 29 settembre torna a Padova il Festival dedicato all’inventore del pianoforte. Per la sua seconda edizione il Festival Bartolomeo Cristofori rinnova la sua sfida: rendere Padova il palcoscenico di un grande Festival Pianistico Internazionale.

Il 4 maggio 2015, in occasione del 360° anniversario della sua nascita, il gigante del web Google gli ha dedicato uno dei suoi famosi doodle. Un omaggio a un grande padovano, Bartolomeo Cristofori: l’artigiano che ha regalato all’umanità il pianoforte.

E proprio al genio inventivo di Bartolomeo Cristofori, uomo capace di coniugare arte e innovazione, è dedicato il Festival Pianistico Internazionale che animerà il settembre padovano.

Il Festival è organizzato dall’Associazione Bartolomeo Cristofori – Amici del Conservatorio con il sostegno, tra gli altri, della nostra Fondazione. In passato ha portato a Padova alcuni dei più grandi nomi del concertismo internazionale: da Paul Badura-Skoda e Ivo Pogorelich, ad alcuni dei più interessanti giovani artisti, quali Antonii Baryshevskyi, Leonora Armellini, Zlata Chochieva e Olga Pashchenko.

Il Festival 2019: Creare la Tradizione

Dal 21 al 29 settembre 2019, nove giorni, nove appuntamenti, tra concerti, conferenze e convegni.

Due i protagonisti: il pianoforte e la città di Padova, nelle sue più belle sale e palazzi.

Tutti i concerti saranno percorsi da un tema comune: “Creare la Tradizione”, un grande omaggio alla musica di Mozart, Haydn, Beethoven e Schubert e prima ancora Bach e Palestrina, riletta dagli araldi di un’estetica Romantica, quali Liszt, Franck, Grieg, fino al Modernismo di Prokofiev.

Si esibiranno artisti di livello internazionale: Francesco Piemontesi, Martina Filjak, Costantino Mastroprimiano, Lukas Geniušas e Anna Geniushene, mentre farà la sua comparsa anche il pianoforte jazz con il Marcello Tonolo Trio. Ci sarà anche uno spazio riservato alle nuove generazioni, con i due concerti in Sala Carmeli dedicati ai migliori studenti del Conservatorio Pollini.

Novità della seconda edizione è il Convegno dedicato al Turismo Musicale (in collaborazione con l’Università degli Studi di Padova e il CUOA), evento che fa parte di un progetto a lungo termine, che ha l’obiettivo di costruire relazioni e sinergie con i diversi attori culturali e turistici del territorio.

Scopri il convegno

Partecipa al Festival