Laurearsi a Palazzo Angeli? Adesso si può

Venerdì 18 e martedì 22 ottobre Palazzo Angeli aprirà le porte alla cittadinanza. Lo storico palazzo rodigino, restaurato con il contributo della nostra Fondazione, ospita oggi il Corso di Laurea in Giurisprudenza dell’Università di Ferrara. Con la presentazione delle attività del CUR, la celebrazione delle prime lauree, una lezione insolita e due visite guidate, uno dei luoghi simbolo della città torna a vivere. Segnando l’inizio di un nuovo percorso.

Immaginate un palazzo dall’elegante bellezza neoclassica. I suoi delicati affreschi, le sue scalinate e le balaustre ornate con bianchissime statue. Immaginate che i pavimenti abbiano accolto i passi dell’imperatore Francesco I d’Austria, di Giuseppe Garibaldi, di Carlo IV e Maria Luisa Borbone.

Quel Palazzo è Palazzo Angeli a Rovigo. Grazie al sostegno della nostra Fondazione i rodigini (e non solo) potranno passeggiare tra le sue stanze e ammirarne la bellezza.

Ma non è finita qui: gli studenti di Giurisprudenza dell’Università di Ferrara potranno seguire le lezioni, scambiarsi gli appunti, tremare per gli esami e laurearsi in una sede all’altezza dei loro sogni.

Due eventi per festeggiare un nuovo inizio

Il 18 ottobre alle 11 si terrà la cerimonia di apertura, con la presentazione dell’attività del CUR – Consorzio Università Rovigo per la sede dell’Università degli Studi di Ferrara e della Convenzione tra il Dipartimento di Giurisprudenza e l’Ordine degli Avvocati di Padova.

Dopo il saluto delle autorità, si brinderà tutti insieme per festeggiare l’apertura del Palazzo e la proclamazione dei primi laureati in una cerimonia aperta la pubblico. Il tutto sarà accompagnato dalle note del Trio d’archi del Conservatorio Statale di musica “Francesco Venezze” di Rovigo.

I festeggiamenti per la riapertura di Palazzo Angeli proseguiranno poi il 22 ottobre con un programma intrigante: alle 18 il giurista Andrea Pugiotto rileggerà Il Processo di Kafka, con la partecipazione dell’attore Marcello Brondi.

Mentre alle 20 e alle 21 chi lo desidera potrà partecipare a due visite guidate con illustrazione della storia di Palazzo Angeli e del suo restauro (fino a esaurimento posti).

Scarica il programma

Due giornate per celebrare il ritorno alla vita di uno dei luoghi simbolo di Rovigo, che si appresta a diventare un fondamentale polo culturale della città.